Le auto elettriche sono il futuro e praticamente tutte le case automobilistiche sono d’accordo. In Germania Volkswagen sta cercando di garantirsi la leadership in questo settore con il lancio di numerosi modelli attesi nei prossimi anni. Tuttavia, la casa automobilistica di Wolfsburg ora ha una forte concorrenza da parte di un’alleanza di società tedesche: BMW da Monaco e Daimler da Stoccarda hanno deciso di collaborare e lavorano su un’architettura comune per alcuni modelli elettrici compatti. Il primo modello elettrico realizzato dalle due società dovrebbe essere la nuova BMW i2.

Secondo la stampa tedesca le trattative per una cooperazione tra Daimler e Bmw sono in corso da ben tre anni. La nuova BMW i2, che esteticamente dovrebbe essere molto simile alla BMW i3 ma senza corpo in carbonio, come dicevamo dovrebbe essere il primo modello. L’auto dovrebbe avere un’autonomia di 300 chilometri e dovrebbe inoltre avere un prezzo sotto i 30.000 euro. Le prime copie della i2 dovrebbe uscire fuori dalla linea di produzione a partire dal 2024. Il gruppo Daimler è fiducioso e pensa che le due società insieme dovrebbe vendere circa 500.000 auto all’anno di questo modello.

Ti potrebbe interessare: BMW e Daimler potrebbero risparmiare oltre 7 miliardi ciascuna con piattaforme EV condivise