Daimler
Daimler

Il gruppo Daimler ha deciso di interrompere gran parte della sua produzione in Europa a causa della diffusione del coronavirus. La misura inizierà questa settimana e inizialmente durerà due settimane, ha detto il gruppo martedì. Sono interessati sia la produzione di auto e furgoni, sia la produzione di veicoli commerciali. Inoltre, è stato interrotto il lavoro in determinate aree amministrative. Le fabbriche saranno chiuse entro la fine di questa settimana. Anche le catene di approvvigionamento, che al momento non possono essere completamente mantenute, dovrebbero essere controllate.

Daimler ha deciso di interrompere gran parte della sua produzione in Europa a causa del coronavirus

“Con queste misure, l’azienda sta facendo la sua parte per proteggere la forza lavoro, rompere la catena di infezione e frenare la diffusione di questa pandemia”, ha detto la casa automobilistica. “Al momento non è possibile mantenere pienamente le catene di approvvigionamento globali” ha concluso Daimler.

Daimler si sta preparando per una fase di riduzione temporanea della domanda chiudendo la produzione e garantendo la forza finanziaria dell’azienda. Al momento non è possibile quantificare l’impatto economico della pandemia del virus e un’estensione dipende dall’ulteriore sviluppo della situazione. Ovunque debbano essere mantenute le operazioni, vengono prese precauzioni per proteggere i dipendenti, ha sottolineato Daimler. Molte altre case automobilistiche avevano precedentemente annunciato che avrebbero bloccato la produzione nei loro impianti per frenare la diffusione del virus.

Ti potrebbe interessare: Daimler, Bmw e Volkswagen: forti perdite in Borsa per il Coronavirus