Daimler investirà in Farasis azienda produttrice di batterie al litio

Daimler
Daimler

Daimler ha in programma di investire nell’IPO da 480 milioni di dollari pianificato da Farasis Energy, con l’obiettivo di garantire un approvvigionamento stabile di batterie da parte dell’azienda cinese mentre accelera la produzione di veicoli elettrici, hanno detto tre persone che hanno familiarità con la questione. Il piano deve ancora essere finalizzato ed è soggetto a cambiamenti, hanno detto le persone, parlando a condizione di anonimato poiché le discussioni erano private. La dimensione del potenziale investimento non è stata immediatamente chiara, hanno aggiunto.

Le due aziende hanno siglato un accordo l’anno scorso affinché Farasis fornisse a Daimler batterie a ioni di litio e Farasis sta costruendo una fabbrica in Germania. Daimler e Farasis hanno rifiutato di commentare il potenziale investimento IPO. La scorsa settimana Farasis ha ottenuto l’approvazione di undici anni per raccogliere circa 3,44 miliardi di yuan in un’offerta pubblica iniziale sulla scheda STAR simile a Nasdaq in Cina.

Come molte altre case automobilistiche globali sotto pressione per soddisfare gli standard più severi sulle emissioni in Europa e Cina, il produttore tedesco di veicoli Mercedes-Benz prevede di aumentare la produzione di veicoli elettrici. Attualmente acquista batterie dal CATL cinese per la sua auto elettrica EQC prodotta in Cina.

Farasis, che ha sede nella città di Ganzhou nella provincia orientale dello Jiangxi, utilizzerà i proventi IPO per un progetto di batteria agli ioni e per reintegrare il capitale circolante, secondo il suo prospetto preliminare. La società, che ha stabilimenti a Ganzhou e Zhenjiang, considera anche i principali clienti della BAIC BluePark New Energy Technology Co Ltd e della Great Wall Motor Co Ltd.

Ti potrebbe interessare: Daimler: Kallenius ha in mente una sorta di “Windows per l’auto”

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI