Smart

Daimler si starebbe preparando a vendere una partecipazione del 50% di Smart al gruppo cinese di Geely, secondo fonti citate il 26 marzo dal Financial Times. Secondo gli analisti, il marchio non avrebbe generato alcun profitto in 21 anni di attività. Sempre secondo indiscrezioni, questo accordo sarà confermato prima dello Shanghai Motor Show, che si svolgerà in aprile, ha aggiunto il quotidiano. Né Daimler né Geely hanno voluto per il momento commentare questa notizia. Nel febbraio 2018, il presidente della casa automobilistica cinese Li Shufu ha stabilito una partecipazione di quasi il 10%, per 8 miliardi di euro in Daimler, diventando il maggiore azionista del gruppo tedesco.

Geely potrebbe acquistare il 50% di Smart secondo il Financial Times

Geely che già è proprietario dei marchi europei Volvo e Lotus avrebbe comunque del lavoro da fare con un ingresso nel capitale di Smart. Secondo le stime degli analisti citati dal Financial Times, Smart non ha generato profitti per 21 anni. Il marchio tedesco ha un sito di produzione in Francia, quello di Hambach. Nel dicembre 2018, Mercedes-Benz annunciò un investimento di 500 milioni di euro nello stabilimento per lo sviluppo delle versioni elettriche della famosa micro car.

Ti potrebbe interessare: Daimler deciderà il futuro di Smart entro la fine dell’anno