Daimler riavvia la produzione in Ungheria

Daimler
Daimler

Daimler e Audi hanno annunciato il 28 aprile di aver riavviato la produzione nelle loro basi in Ungheria, dove l’anno scorso hanno prodotto 365.000 veicoli. Daimler ha iniziato con la produzione nello stabilimento per autovetture di Kecskemet con un solo turno. Il secondo turno verrà avviato successivamente nello stabilimento. La produzione è stata sospesa il 20 marzo a causa della pandemia di coronavirus.

Daimler e Audi hanno annunciato il 28 aprile di aver riavviato la produzione in Ungheria

Oltre 120 misure di sicurezza sono state introdotte nello stabilimento per garantire il rispetto delle regole di allontanamento sociale. I lavoratori devono indossare maschere o protezioni per il viso, le aree di lavoro vengono regolarmente disinfettate e le aree di rottura sono state riorganizzate. Quando il secondo turno inizierà nello stabilimento, i turni funzioneranno al mattino e alla sera, garantendo che non vi sia alcun contatto tra i lavoratori nei due turni. Lo stabilimento ha prodotto 190.000 auto l’anno scorso, lanciando la produzione di tre nuovi modelli.

Anche Audi Hungaria ha annunciato martedì di aver riavviato la produzione di veicoli in un solo turno alla sua base di Gyor dopo un arresto di cinque settimane. Audi è una delle più grandi aziende in Ungheria con un fatturato di HUF3 trilioni (€ 8,5 miliardi) nel 2019. La sua unità locale ha prodotto quasi 2 milioni di motori e quasi 165.000 veicoli nel 2019.

Due settimane prima la società ha riavviato la produzione nel suo stabilimento di motori, che è il più grande del gruppo VW. Produce motori a quattro e sei cilindri. Compresi i lavoratori nella fabbrica di motori, circa 5.000 dei 12.800 dipendenti di Audi Hungaria sono tornati al lavoro, ha dichiarato il direttore della comunicazione Monika Czechmeister

Nello stabilimento automobilistico, circa 250 veicoli escono quotidianamente dalle linee, ma la produzione aumenterà nelle prossime settimane. La produzione di tutti i modelli realizzati dallo stabilimento, la Q3, la Q3 Sportback, la A3 Cabriolet, la TT Coupé e la TT Roadster, sono state riavviate. La produzione di veicoli è un settore significativo dell’economia ungherese, che rappresenta oltre il 25% della produzione industriale e il 5% del PIL del paese. 15 dei principali fornitori Tier 1 hanno capacità produttive in Ungheria.

Ti potrebbe interessare: Daimler riavvia la produzione: “I nostri dipendenti sono più sicuri che al supermercato”

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI