Daimler
Daimler

Mercedes-Benz riprenderà la produzione questa settimana nello stabilimento di Pechino, ha detto alla Reuters Ola Kaellenius, CEO di Daimler. “Lunedì abbiamo iniziato ad avviare le nostre fabbriche e a riprendere la produzione e le vendite. È troppo presto per valutare l’impatto dell’epidemia con il nuovo coronavirus”, ha spiegato il capo del gruppo automobilistico tedesco, secondo Agerpres. Beijing Benz, una joint venture di proprietà di Daimler e Beijing Automotive Industry Holding, produce Mercedes GLA, GLC, classe C ed classe E, insieme al SUV elettrico Mercedes EQC.

Il numero uno di Daimler Kaellenius ha detto che la produzione in Cina del suo gruppo riprendere in settimana

Nei giorni scorsi si è parlato anche della possibilità che il coronavirus possa costringere le case automobilistiche europee ed in primis la stessa Daimler a dover fermare la sua produzione anche in Europa. A proposito di ciò il numero uno del gruppo di Stoccarda Ola Kaellenius ha dichiarato. “Chiamo la Cina ogni giorno. È troppo presto per dire se e in che modo altre fabbriche potrebbero essere interessate. Stiamo parlando di reti globali. ” Vedremo dunque come si evolverà la situazione per Daimler in Cina.

Ti potrebbe interessare: Daimler: la Cina rimarrà il motore di crescita delle auto premium nel 2020