Daimler Trucks richiama numerosi modelli in USA

Daimler Trucks Jouley elettrici

Daimler Trucks North America (DTNA) sta richiamando alcuni scuolabus Thomas-Bus L2 C-2017-2020 configurati con un modulo Switch Hub specifico (numeri di parte 204803 e 216434) combinato con un modulo Switch da 500k. Il modulo Switch Hub che controlla le spie esterne e il segnale di stop potrebbe non funzionare, provocando la disattivazione delle spie rosse, del segnale di stop e dell’indicatore di sistema.

Se le spie esterne e l’indicatore di stop smettono di funzionare, altri conducenti possono inavvertitamente procedere alla guida prima che il carico / scarico degli scuolabus degli studenti sia completo, aumentando il rischio di lesioni. NHTSA afferma che potenzialmente 24.771 veicoli sono interessati da questo richiamo.

Daimler Trucks sta richiamando alcuni veicoli Freightliner 108-20D 2019SD, 114SD, Cascadia, Business Class M2, Western Star 4700 e 5700 2019, Freightliner Custom Chassis S2, Custom Chassis XB e Custom Chassis XC dotati di freni a disco ad aria. I bulloni di montaggio della pinza del freno potrebbero essere stati serrati in modo insufficiente. I bulloni di montaggio della pinza del freno allentati possono ridurre l’efficacia del freno, aumentando il rischio di incidenti. NHTSA afferma che potenzialmente 2.585 veicoli sono interessati da questo richiamo.

Infine Daimler Vans USA richiama alcuni veicoli Mercedes-Benz Sprinter e Freightliner Sprinter 2019. Le viti che fissano il cuscinetto intermedio del mandrino dello sterzo potrebbero non essere state serrate correttamente, causando potenzialmente l’allentamento e il distacco delle viti. Se le viti si staccano, il conducente può avere difficoltà a guidare il veicolo, aumentando il rischio di incidenti. NHTSA afferma che potenzialmente questo richiamo riguarda 8.595 veicoli.

Ti potrebbe interessare: Mercedes annuncia un richiamo per oltre 6000 esemplari di Mercedes Classe G

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI