Droni anti Covid al Mercedes-Benz Stadium: per sanificare

mb stadium

Partiamo da prima di marzo 2020. Già prima dell’esplosione della pandemia, gli operatori del MBS di Atlanta (Georgia, USA) stavano esplorando l’utilizzo dei droni per le attività di pulizia. Ora, droni anti Covid al Mercedes-Benz Stadium: per sanificare. Parliamo di un impianto pazzesco. Ospita le partite casalinghe degli Atlanta Falcons della National Football League (NFL); e degli Atlanta United FC della Major League Soccer (MLS).

Droni anti Covid al Mercedes-Benz Stadium: impianto magico

Tirato su in un attimo. In Italia, mentre una carta burocratica passa da un tavolo all’altro per le autorizzazioni, in USA hanno già rifatto lo stadio. Il Mercedes-Benz Stadium di Atlanta è stato inaugurato nell’agosto 2017, come successore del vecchio Georgia Dome, e ha una capienza di 71.000 posti. Ha una divina struttura a origami, richiudibile automaticamente. Composta da otto petali del peso di 500 tonnellate ciascuno. Costruzione sublime, un’opera d’arte.

Il fantascientifico impianto di Atlanta è il primo stadio sportivo professionistico ad adottare questa tecnologia. I droni utilizzano ugelli di spruzzatura elettrostatici: garantiscono una distribuzione uniforme di prodotti chimici disinfettanti (approvati a livello medico). Incluso un inibitore che impedisce a batteri e virus nocivi di aderire alle superfici. Aggiungiamo che la scienza in materia non dà certezze: non c’è una sanificazione in grado di uccidere al 100% il maledetto coronavirus. Quello nuovo. Il Covid-19.

Droni in perfetta regola: niente di tossico

La distribuzione a pioggia del prodotto sanificante crea un effetto avvolgente che aiuta a distribuire le sostanze anche nelle aree meno facili da raggiungere. La soluzione atossica di acido ipocloroso è conforme ovviamente alla Environmental Protection Agency (EPA). Senza controindicazioni per l’uomo.

Perché i droni? L’utilizzo dei droni garantisce una riduzione del 95% del tempo impiegato per la sanificazione dell’intera cavea dello stadio. C’è un’efficienza del +14% rispetto all’uso dei normali nebulizzatori a spalla. L’efficienza dei droni come l’efficienza dei motori Mercedes, si potrebbe dire.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI