in

Hamilton: “Quando andrò in pensione sarà il giorno più triste della mia carriera”

Lewis Hamilton non sa quando si ritirerà ma già sa che sarà il giorno più triste della sua carriera

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton compie 35 anni tra un paio di giorni, ma il sei volte campione del mondo non mostra segni di stanchezza. Hamilton crede che il giorno in cui andrà in pensione sarà il “giorno più triste” di tutta la sua carriera, ma non fornisce alcun indizio su quando sarà. Quando le regole e i regolamenti del 2021 sono stati annunciati ad Austin nel back-end della stagione F1 2019, Hamilton ha affermato di non vedere l’ora di lavorare con le modifiche e ha continuato a dire che si sente fresco dopo aver completato una stagione di 21 gare. Mentre il pilota Mercedes non sa ancora quando dovrà appendere il casco al chiodo, sa comunque che sarà inevitabile.

Lewis Hamilton non sa quando si ritirerà ma già sa che sarà il giorno più triste della sua carriera

“Non ne ho paura, ma so già che sarà il giorno più triste della mia carriera. Penso che sia lo stesso per ogni atleta: fermare ciò su cui hai trascorso gran parte della tua vita. Questo è il motivo per cui faccio così tante altre cose, per essere sicuro di non rimanere bloccato in un grosso buco “, ha detto Hamilton in una conversazione con Auto Motor und Sport. “Le cose stanno andando molto bene in questo momento, ma nessuno può prevedere per quanto tempo le cose andranno così. Mi sento ancora incredibilmente in forma e voglio rimandare il momento di andare in pensione il più a lungo possibile”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare: Wolff: “Nessun gioco politico” alla Mercedes per aiutare Hamilton a raggiungere il record di titoli

Looks like you have blocked notifications!