Hamilton sul simulatore: “Non mi piace, ma dovrei approfittarne”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

L’inizio della stagione quest’anno è molto in ritardo rispetto alle stagioni precedenti. Tutto questo ovviamente a causa della pandemia di coronavirus. Lewis Hamilton dice che vuole deviare dalle sue abitudini. È importante che i piloti si esibiscano bene nella gara di apertura prevista al Red Bull Ring in Austria il 5 luglio 2020. Hamilton afferma che probabilmente si discosterà dalle sue abitudini ed entrerà nel simulatore.

“Probabilmente andrò al simulatore, cosa che non sempre mi piace. Ma devi approfittare di queste cose per essere il più preparato possibile per la prima gara” , afferma Hamilton in un video Mercedes. Molti dei piloti più giovani hanno fatto molti giri sul simulatore per settimane e possono anche essere visti in gare online organizzate. Hamilton afferma di non aver paura del cosiddetto duello di generazione.

“I giovani ragazzi sfideranno sempre i piloti più anziani per mettersi sotto i riflettori”, afferma il sei volte campione del mondo. Hamilton dice che il suo più grande avversario è se stesso. “Ti imbatti sempre in sfide individuali, ma la linea di fondo è che lotto contro me stesso. Perché sono il mio più grande critico” , ha concluso il pilota inglese.

Ti potrebbe interessare: Hamilton: “Non voglio usare i miei social network per cose senza importanza”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI