Il campione del mondo di Formula 1 in carica, Lewis Hamilton, ha avvertito il suo team Mercedes “di rimanere coi piedi per terra” nel Gran Premio del Bahrain di questo fine settimana in cui la Ferrari cercherà di riprendersi dopo essere stata battuta nel Gran Premio d’Australia inaugurale della stagione. Hamilton, che è tornato a casa dopo aver conquistato il secondo posto dietro al compagno di squadra, Valtteri Bottas, ha detto di essere felicissimo, ma sorpreso dai punti ottenuti dalla Mercedes a Melbourne.

Il cinque volte campione del mondo ha detto che anche lui, come la maggior parte degli osservatori, ha ritenuto che la Ferrari fosse la squadra più veloce nei test pre-stagionali e favorita anche sulla pista dell’Albert Park dove invece ha dominato Bottas. “Penso che tutti siano rimasti sorpresi dalla nostra esibizione in Australia”, ha affermato.

“Nessuno si aspettava di vedere un gap del genere con la Ferrari: erano avanti, questo è quello che abbiamo potuto notare nei test. ma non è stato il caso di quel fine settimana. “Abbiamo appena fatto il nostro lavoro normale, ma sono sicuro che torneranno forti, quindi dobbiamo essere pronti e dobbiamo stare coi piedi per terra”. Vedremo dunque se l’allarme lanciato da Lewis Hamilton troverà riscontro nel week end del GP del Bahrain che comincerà da domani con le prime prove libere.

Ti potrebbe interessare:Wolff non impedirà a Hamilton di fare immersioni o surf

Lewis Hamilton