Mercedes SL65 AMG Black Series 2009 asta

Nonostante gli investimenti raccolti da Aston Martin, l’azienda inglese è in difficoltà e la pandemia globale non aiuta la sua situazione. Per uscire dalla crisi, la Aston Martin ha già annunciato la commercializzazione di un SUV, una strategia simile a quella della Ferrari. Ma per quanto riguarda i motori che hanno deciso di acquistare da Mercedes-AMG?

Attualmente, l’accordo tra le due entità prevede che Mercedes-AMG avrebbe fornito il suo V8 4.0 biturbo. Sappiamo anche in parallelo che Aston Martin sta preparando un V6 ibrido per la sua gamma di supercar, in base alla loro esperienza in Formula 1. Questo motore verrà utilizzato anche per la Valhalla, prevista per il 2021/2022.

Tuttavia, Andy Palmer, capo della ditta inglese di Gaydon, non è d’accordo con la politica di ridimensionamento della casa automobilistica tedesca. “Mercedes-AMG è stata molto trasparente riguardo alla sua strategia, tuttavia non siamo disposti a mettere 4 cilindri nelle nostre auto.

I nostri percorsi si dovranno separare “, afferma il CEO. Questa non è una dichiarazione ufficiale del marchio o la fonte di un comunicato stampa, ma ovviamente il fatto che a dire queste parole sia stato l’attuale numero uno di Aston Martin fa capire che l’addio sia ormai imminente.

Ti potrebbe interessare: Mercedes-AMG Petronas regala le tute usate da Hamilton e Bottas la scorsa stagione