Ineos potrebbe diventare il maggiore azionista della Scuderia Mercedes

Ineos Mercedes F1

Ineos, sponsor e partner di Mercedes, avrebbe fatto un’offerta di 700 milioni di euro per avere una quota del 70% nella Scuderia Mercedes di Formula 1. La notizia è stata diffusa nelle scorse ore dal Daily Mail. Ineos è uno dei maggiori produttori chimici al mondo e ha un accordo con la casa automobilistica tedesca della durata di cinque anni.

Mercedes è stata la scuderia di F1 di maggior successo nell’ultimo decennio per il fatto di aver vinto sei volte di seguito la massima competizione automobilistica. Di queste sei vittorie, cinque sono state conquistate da Lewis Hamilton mentre il titolo del 2016 da Nico Rosberg prima di ritirarsi dal mondo dello sport.

Mercedes-AMG Petronas INEOS partnership principale
Ineos, il suo logo è già presente sulle monoposto della Scuderia Mercedes

Ineos: la Scuderia Mercedes avrebbe ricevuto un’offerta di 700 milioni per il 70% della proprietà

Il Daily Mail cita Eddie Jordan, ex proprietario del team Jordan, sostenendo che la proprietà della scuderia sarà rilevata da Ineos e dal suo dirigente Sir Jim Ratcliffe. Egli ha anche affermato che questo è un matrimonio che funziona bene poiché il logo Ineos è già presente sulle monoposto.

Mercedes manterrà una quota del 30% della scuderia, ha dichiarato l’ex proprietario del team Jordan. Ciò rappresenta anche un enorme cambiamento in quanto Eddie Jordan sostiene che Toto Wolff non sarà più al comando e il nome Mercedes sarà sostituito da quello Ineos.

Non si chiamerà più Mercedes e Toto Wolf, attuale team principal, non sarà più al comando“, ha dichiarato di Jordan. Questa notizia arriva dopo la firma del Patto della Concordia da parte di Mercedes per la sua futura partecipazione al campionato del mondo di F1. L’accordo non impedisce un cambio di proprietà nella Scuderia Mercedes.

Jordan sottolinea anche che Wolff non ha molto da ottenere da questa mossa in quanto ha già raggiunto un certo livello in questo sport e sarà sempre riconosciuto come uno dei più grandi protagonisti di tutti i tempi assieme a Jean Todt, Ron Dennis and Sir Frank Williams.

Da notare che Wolff è anche un investitore nel team Aston Martin che recentemente ha ingaggiato Sebastian Vettel. Tutto ciò è molto interessante in quanto Lewis Hamilton non ha ancora rinnovato il suo contratto con la Scuderia Mercedes.

Looks like you have blocked notifications!