La F1 non dovrebbe tornare così presto, secondo il padre di Hamilton

Lewis e Anthony Hamilton
Lewis e Anthony Hamilton

Anthony Hamilton, padre del sei volte campione del mondo Lewis Hamilton, afferma che la Formula 1 non dovrebbe tornare in azione così presto. Anthony ritiene che debbano rispettare le vittime del coronavirus e anche i professionisti del servizio sanitario, perché se il Great Circus ritorna prima che la pandemia sia “controllata”, non saranno in grado di guardare le gare.

“Dovremmo avere pazienza e rispetto, attendere che il numero di nuovi casi di coronavirus scenda a zero in modo che i lavoratori possano tornare a casa, rilassarsi e anche divertirsi guardando gli sport. Comprendo che dobbiamo tornare al lavoro il prima possibile, ma deve essere il più sicuro possibile e solo attività essenziali “, ha commentato Anthony Hamilton per la rete britannica ITV.

“Il motorsport è uno sport globale con una base di fan in tutto il mondo. Ora non è il momento di voltare le spalle a coloro che non possono partecipare o addirittura venire a vederlo. Ora è il momento di aspettare, pazientare e supportarci. Se non ci sono fan, non c’è sport e ora i nostri fan stanno combattendo in prima linea per salvare la vita di più fan “.

“Sebbene le cose stiano migliorando ogni giorno e il numero di decessi correlati al coronavirus stia diminuendo, il nemico non è stato ancora sconfitto. Questa rimane una minaccia molto chiara e sempre presente per la nostra vita e la nostra società. Quindi perché così tanto Hai fretta di tornare al motorsport? “, Ha aggiunto.

Allo stesso modo, Anthony Hamilton sottolinea che non si sentirebbe completamente a suo agio a celebrare una vittoria per suo figlio mentre la gente muore a causa del coronavirus. Pertanto, Hamilton Sr. chiede pazienza quando si tratta di correre di nuovo. “Mi farebbe sentire molto falso celebrare che sto guardando Lewis correre, o festeggiare sul podio. Non mi piacerebbe particolarmente guardare la televisione e fare il tifo perché migliaia di persone muoiono per un virus. La normalità tornerà, ma affrettarsi a correre di nuovo. peggiorerà le cose “, ha detto Hamilton in conclusione.

Ti potrebbe interessare: Hamilton ottiene il pieno supporto da parte di Mercedes: “Stiamo con te, Lewis”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI