Lewis Hamilton e Sebastian Vettel sono stati definiti “nervosi” dal padre di Max Verstappen

Hamilton e Verstappen
Hamilton e Verstappen

Il padre di Max Verstappen, Jos, crede che suo figlio renda nervosi sia Lewis Hamilton che Sebastian Vettel. Il giovane pilota della Red Bull viene considerato un pilota aggressivo da quando è entrato in Formula 1. La sua frenata tardiva è stata spesso criticata dai suoi rivali e ex piloti e occasionalmente si è scontrato anche con i suoi compagni di squadra. Ma il pilota olandese ha attenuato un po’ quella natura aggressiva negli ultimi anni in una spinta più matura e focalizzata.

Ora, Verstappen ha solo bisogno di un’auto in grado di tenere il passo con i concorrenti sulla griglia su base regolare. Verstappen si è avvicinato alla Mercedes l’anno scorso dopo aver vinto tre gare finendo 48 punti dietro Valtteri Bottas. E c’era un certo ottimismo a proposito della stagione 2020 con la Red Bull che sembrava aver ulteriormente colmato il divario con Lewis Hamilton e Mercedes.

Con la stagione in attesa fino a ulteriore avviso a causa della pandemia di coronavirus, i fan dovranno aspettare e vedere quanto può essere vicina quella battaglia. Hamilton ha avuto una corsa relativamente facile negli ultimi tre campionati del mondo. Ma Jos Verstappen, che ha corso in oltre 100 Gran Premi di Formula 1, crede che il sei volte campione del mondo non amerà combattere con suo figlio in pista.

“Spesso la gente dimentica che Max doveva correre più rischi, perché era su un’auto più lenta di, ad esempio, Hamilton”, ha detto a Telegraaf. “Max guida sempre al limite. Questo piace alla gente. Vettel e Hamilton si innervosiscono un po’ quando guida dietro di loro. Bello no?” C’erano molte voci secondo cui Verstappen avrebbe cercato di lasciare la Red Bull alla fine della stagione 2020 per un posto in Ferrari o Mercedes. Ma in realtà le cose non andranno così. Il giovane pilota olandese ha deciso di rimanere nel team austriaco e proverà a vincere con il loro il campionato del mondo di Formula 1.

Ti potrebbe interessare: Jos su Max Verstappen alla Mercedes: “Finanziariamente, sarà molto difficile”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI