Ola Källenius

Come sappiamo Ola Kallenius da alcuni mesi è il nuovo CEO di Daimler. Nonostante le misure di austerità annunciate dal gruppo di Stoccarda, lo stipendio del nuovo capo Daimler è in aumento. Lo stipendio del cinquantenne Ola Kallenius è aumentato di circa 3,5 milioni di euro all’anno rispetto all’anno precedente. Lo ” Stuttgarter Nachrichten ” ne aveva parlato in precedenza. Ciò è dovuto al fatto che la nuova posizione viene ricoperta da Kallenius da maggio. Dunque inevitabilmente nonostante la crisi di Daimler il suo stipendio rispetto al 2018 è aumentato visto che adesso il dirigente ricopre la massima posizione nel gruppo tedesco.

Ovviamente ciò sta facendo discutere molto in Germania visto e considerato che Daimler ha annunciato una lotta serrata alla riduzione dei costi con riduzione di salario e tagli al personale fino a 10 mila unità. A dire il vero occorre ammettere che lo stipendio di Kallenius nel 2019 è comunque più basso di quello del precedente amministratore delegato del gruppo tedesco Dieter Zetsche. E’ inoltre probabile che nel 2020 gli emolumenti di Kallenius possano essere inferiori al 2019 visto che comunque una parte del suo stipendio è legato ai risultati del gruppo.

Ti potrebbe interessare: Il CEO di Daimler Ola Källenius si affida alla mobilità elettrica: “Non possiamo più aspettare”