Arrivano oggi i dati ufficiali sulle vendite in Italia a marzo. Al termine del terzo mese del 2019 si registra un netto calo di vendite per Mercedes che realizza un risultato decisamente peggiore rispetto all’intero mercato delle quattro ruote, in calo del 9.61%.

A marzo, infatti, Mercedes ha venduto un totale di 6.300 unità registrando un calo percentuale del 16.32% rispetto ai dati registrati nel corso del marzo del 2018. Per via di questo risultato, la quota di mercato del brand tedesco passa da 3.51% a 3.25%. Da notare che a marzo Mercedes deve fare i conti anche con il sorpasso di BMW che, con 6.327 unità vendute, conquista la leadership del settore premium italiano per questo mese.

A causa del pessimo risultato registrato a marzo, il primo trimestre di Mercedes in Italia è negativo. Il brand tedesco ha venduto 17 mila unità nel nostro Paese tra gennaio e marzo registrato un calo percentuale del 4.55%. La quota di mercato di Mercedes è del 3.19%.

Da notare che, considerando i dati complessivi del primo trimestre, Mercedes conquista la leadership del settore premium precedendo BMW, che si ferma a 16.900 unità vendute con una crescita del +0.49%. Ancora in crisi Audi che perde il 14% superando, di poco, quota 16 mila.

Dando uno sguardo alle vendite dei singoli modelli, la Mercedes più venduta in Italia resta la Mercedes Classe A che raggiunge quota 2.135 unità vendute nel corso del mese di marzo, un risultato praticamente identico a quello registrato nel marzo del 2018. Al termine del primo trimestre, inoltre, la Classe A fa registrare un totale di 5.504 unità vendute, un risultato che si traduce in una crescita percentuale del +19% rispetto al primo trimestre del 2018.

Da segnalare, inoltre, le 2481 unità vendute di Mercedes GLA al termine del primo trimestre. Il crossover della casa tedesca fa segnare un calo del 5.5% rispetto ai dati dello scorso anno. Da notare anche le 949 unità vendute di Classe E. Il modello ha registrato un calo del 30% rispetto al primo trimestre del 2018 in Italia.