in

Mercedes-Amg One: saltano le consegne?

Le consegne della tanto sospirata Mercedes-Amg One potrebbero subire l’ennesimo slittamento. È questa la voce che affiora dalla Germania.

Mercedes AMG-One

Aspettando Godot. Se fosse un’opera teatrale, la Mercedes-AMG One sarebbe probabilmente il capolavoro di Samuel Beckett. Sono ormai trascorsi più di quattro anni da quando il Costruttore tedesco presentò ufficialmente Project One. L’annuncio ufficiale della versione concept ebbe esattamente luogo al Salone di Francoforte, l’11 settembre 2017.

È davvero incredibile quanto tempo sia passato da allora. All’epoca il proposito destava entusiasmo  tra i cultori del marchio. La sensazione comune era che il futuro a zero emissioni fosse giusto dietro l’angolo. Bastava sbirciare al di là del muro per averne una prova concreta. Ma non sempre le buone intenzioni corrispondono al vero. Ed è così che di quel piano tanto rivoluzionario se ne persero un po’ le tracce.

Mercedes-AMG One: la presentazione al Salone di Francoforte nel 2017

Mercedes AMG-One

I vertici di Stoccarda parlarono di vettura elettrificata con propulsore delle monoposto da Formula 1. Una suggestione davvero… suggestiva. Oltre all’idea di per sé, i risultati del celebre marchio nel motorsport scuotevano gli animi. Mentre scriviamo quell’entusiasmo si è, naturalmente, raffreddato e presto potrebbe arrivare l’ennesima doccia fredda.

Difatti, sta circolando, anche in maniera piuttosto insistente, la voce secondo cui le consegne degli esemplari ai fortunati acquirenti rischiano l’ennesimo slittamento. Ovviamente, noi vi invitiamo a prendere la voce con le pinze. Magari alla prova dei fatti i clienti saranno piacevolmente stupiti. Il tempo ci dirà chi avrà avuto effettivamente ragione.

Ennesimi “guai” all’orizzonte

Stando a un report, Mercedes non inizierà a spedire l’AMG One fino al primo trimestre del 2022. E il motivo è presto detto: si sarebbero palesati degli ulteriori problemi, da risolvere con l’intento di scongiurare rischiose conseguenze.  

La consegna delle prime unità dell’edizione limitata di 275 esemplari della supersportiva AMG alimentata dall’autentica tecnologia F1 sarebbe stata annullata a causa di problemi di calibrazione di determinazione impostazioni. Fermamente promessa ai pazienti clienti per la seconda metà del 2021, la tesi prevalente suggerisce un qualche ritocco estetico.

Mercedes-AMG One: un lusso per pochi

Difficoltà e disagi sono state una costante della Mercedes-AMG One fin dalla genesi del progetto. Un’odissea infinita, soprattutto per via dell’emanazione di più severi normative sulle emissioni, da cui i numerosi grattacapi avuti col motore V6 turbo da 1.6 litri di origine F1. Alla rivisitazione del look si accompagnerà il cambio di nome in quanto non si chiamerà Project One.

Attualmente non è dato conoscere su dove convoglierà la scelta, senz’altro la casa automobilistica tedesca ha garantito di far uscire dalla fabbrica appena 275 unità a un prezzo superiore ai 2 milioni e mezzo di euro ciascuno. Eppure, ciascuna è già stata piazzata.

Per concludere, le consegne della costosa AMG One dovrebbe cominciare nel primo trimestre del 2022, salvo ulteriori rimandi. Come ci insegna la travagliata storia del veicolo, nessuno scenario va escluso a priori. Di certo, sarà interessante scoprire se le sfortunate e lunghissime vicende dell’auto da corsa AMG da 1.054 cavalli giungeranno al termine. Sulle strade vedremo finalmente sfrecciare questo bolide da corsa?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!