L’ibrida plug-in Mercedes-Benz GLC F-CELL (consumo combinato di idrogeno: 0,34 kg / 100 km, emissioni combinate di CO₂: 0 g / km, consumo combinato: 13,7 kWh / 100 km) [1] ha superato con successo il suo controllo ambientale a 360 °. I risultati sono stati ampiamente verificati dal servizio tecnico TÜV Süd. Il controllo ambientale si basa su un bilancio ecologico in cui gli effetti ambientali dell’automobile vengono esaminati durante l’intero ciclo di vita.

Solo un’analisi dell’intero ciclo di vita dei veicoli fornisce un’immagine realistica. Mercedes-Benz ha condotto questo controllo ambientale regolarmente fin dal 2005, a partire dalla Classe S in quel momento. A seconda del segmento, Mercedes-Benz basa i suoi calcoli su una distanza di guida tra 150.000 e 300.000 chilometri. Grazie alla guida senza emissioni, i veicoli elettrici possono compensare gran parte delle ulteriori emissioni di CO2 che provocano inizialmente. Se è possibile utilizzare veicoli elettrici utilizzando solo energia rinnovabile, le emissioni di CO2 durante l’intero ciclo di vita diminuiscono del 70% rispetto ai veicoli a motore a combustione. Lo stesso vale per i veicoli a celle a combustibile, che danno luogo a più emissioni in produzione, ma leggermente meno dei veicoli in circolazione,

Tuttavia, il controllo ambientale a 360 ° non riguarda solo le emissioni di CO2. Al fine di valutare la compatibilità ambientale di un veicolo, gli esperti considerano tutte le emissioni e l’uso delle risorse durante l’intero ciclo di vita. Questo risultato è ottenuto mediante un bilancio ambientale che registra i principali impatti ambientali. Comprende l’estrazione di materie prime, produzione e uso, e infine riciclaggio. Lo sviluppo dei componenti nel nuovo powertrain è stato accompagnato da concetti per l’eventuale riciclaggio. Ciò significa che, come per ogni altro Mercedes-Benz, anche per il GLC F-CELL è garantito un alto livello di riciclabilità. Come in tutti i veicoli elettrici, anche il modo in cui viene generata la potenza necessaria è il fattore decisivo per Mercedes-Benz GLC F-CELL.

Mercedes GLC F-Cell

Il bilancio ecologico, e in particolare il bilancio di CO2, varia di conseguenza su un intero ciclo di vita con un chilometraggio di 200.000 chilometri. Mentre i componenti specifici di GLC F-CELL portano a emissioni di CO2 considerevolmente più elevate durante la produzione, queste possono in parte essere notevolmente sovracompensate durante la fase di utilizzo, a seconda dell’idrogeno e della fonte di energia. Il risparmio di CO2 durante l’intero ciclo di vita è maggiore se Mercedes-Benz GLC F-CELL viene utilizzato esclusivamente con idrogeno e energia da fonti rinnovabili.