Mercedes-Benz Retail Group chiuderà tre concessionarie di Londra

Mercedes-Benz Retail Group
Mercedes-Benz Retail Group

Mercedes-Benz Retail Group ha chiuso i concessionari di automobili a Bromley, Caterham e Chelsea nell’ambito di un “riallineamento” delle sue operazioni nell’area del mercato di Londra. Un portavoce del marchio premium tedesco ha dichiarato che le chiusure non erano correlate alla crisi COVID-19, aggiungendo che la decisione di chiudere le tre strutture era in linea con la riqualificazione di altre strutture nell’area di mercato.

Il gruppo di concessionari AM100 ha recentemente aperto un nuovo showroom di punta a Dartford, un nuovo sito post-vendita è in costruzione vicino a Heathrow e la concessionaria Mercedes-Benz di Brentford è in fase di riqualificazione. La dichiarazione, rilasciata da un portavoce di Mercedes-Benz oggi (26 giugno), diceva: “Mercedes-Benz Retail Group sta riallineando la sua rappresentanza di rivenditori in tutta Londra per garantire che il business sia finanziariamente e operativamente sicuro per il futuro”.

La decisione di Mercedes-Benz Retail Group di consolidare le sue operazioni a Londra è probabilmente legata ai costi delle proprietà e dei tassi di affari, che si rivelano proibitivi per molti rivenditori situati nell’area di mercato. Il marchio ha anche intrapreso una spinta verso la vendita al dettaglio online.

Alla conferenza “Il futuro del commercio al dettaglio” a L’Aia, Mercedes-Benz ha dichiarato che entro il 2025 il 25% delle sue nuove transazioni di vendita di automobili sarà completato online mentre sviluppa un “unico accesso” alla strategia digitale che offra soluzioni di lifestyle, mobilità e shopping sia ai proprietari che ai non proprietari.

E parlando all’evento dell’anno scorso, Britta Seeger, membro del consiglio di amministrazione della Daimler AG responsabile del marketing e delle vendite di auto Mercedes-Benz, ha affermato che era giunto il momento di un’ulteriore diversificazione nel tentativo di unire meglio le esperienze digitali e fisiche di Mercedes-Benz. “Il mondo sta cambiando rapidamente, così come le esigenze, i desideri e le aspettative dei nostri clienti”, ha affermato. “Essere” sempre attivi “è un punto di svolta che influenza fortemente la nostra vita quotidiana oggi e lo farà ancora di più in futuro.”

Ti potrebbe interessare: 8 casi di coronavirus confermati nello stabilimento di produzione di autocarri Daimler a Cleveland

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI