Mercedes-Benz ha ripreso martedì 12 marzo le attività produttive nella fabbrica di São Bernardo, dopo aver subito alcuni danni a causa di una alluvione provocata dal violento nubifragio che ha colpito la Regione Metropolitana di San Paolo nelle prime ore di Lunedi 11 marzo . Secondo il marchio tedesco, la linea di produzione dell’unità ha ripreso a funzionare a pieno regime questa mattina dopo una task force nelle aree di manutenzione, sicurezza e logistica dell’azienda da parte dei responsabili dell’impianto.

Sono ripresi i lavori nello stabilimento Mercedes di Sao Bernando in Brasile che si era fermato a causa di una alluvione

I danni che lo stabilimento di Mercedes-Benz ha subito a causa dell’alluvione non sono stati rivelati. In una dichiarazione, Mercedes ha comunicato che “è importante sottolineare l’importanza della pulizia e manutenzione frequenti dei fiumi e anche delle piscine e delle fogne locali”. Secondo l’azienda, “con una maggiore manutenzione della città, l’impatto dell’alluvione avrebbe potuto essere meno grave”. In ogni caso l’emergenza adesso sembra essere stata superata dall’impianto della società tedesca.

Ti potrebbe interessare: Mercedes-Benz potrebbe trasferire le sue attività da Minas Gerais?

Ti potrebbe interessare: Mercedes-Benz: la casa tedesca in Brasile prevede di assorbire la quota di mercato di Ford