Continua il momento da record della Mercedes Classe A in Europa. L’entry level della gamma del marchio tedesco, infatti, continua a far registrare risultati di vendita straordinari nel vecchio continente confermando, di mese in mese, il successo di un progetto che, in poco più di un anno, ha messo assieme numeri davvero incrementi.

Mercedes ha venduto un totale di 22 mila unità di Mercedes Classe A nel corso del mese di settembre in Europa registrando una crescita percentuale del +29% rispetto ai dati raccolti nel settembre dello scorso anno. Il risultato ottenuto dalla Classe A è davvero notevole soprattutto se si considera che la vettura è stata il quarto modello più venduto in assoluto in Europa nel corso del mese di settembre alle spalle di modelli “generalisti” come la Volkswagen Golf, la Renault Clio e l’Opel Corsa.

La distanza con le dirette concorrenti è enorme. La BMW Serie 1, appena arrivata sul mercato con una nuova generazione, e l’Audi A3, oramai a fine carriera ed in attesa del debutto della nuova generazione, hanno totalizzato, rispettivamente, poco più di 7 mila e 6 mila unità evidenziando un divario enorme con la Classe A che ha saldamente il controllo del mercato premium.

Dopo i primi 9 mesi di 2019, inoltre, la Mercedes Classe A ha raggiunto un totale di 148 mila unità vendute in Europa registrando un netto passo in avanti rispetto alle 119 mila unità vendute registrate nello stesso periodo del 2018. In termini percentuali, la Classe A ha fatto registrare una crescita del +24%.

Vendite Mercedes in Europa: a settembre calano Classe C, Classe E e GLC

Il mese di settembre ha confermato il momento difficile dei modelli più grandi e costosi (rispetto alla Classe A) di casa Mercedes. Il nono mese dell’anno si è chiuso con 12 mila unità vendute di Classe C, in calo del -1.6% rispetto allo scorso anno. Risultati negativi anche per il SUV GLC che si ferma a poco più di 10 mila unità vendute registrando un calo del 6.6%. Salendo di segmento troviamo la Classe E con 10 mila unità vendute (-10%).

Da segnalare, invece, i buoni dati di vendita della gamma compatta con il crossover GLA che, in attesa del debutto della nuova generazione, chiude il mese di settembre con 8 mila unità vendute ed una crescita percentuale del +11.2%. Bene anche la CLA, che raggiunge quota 7 mila unità vendute registrando una crescita del +35%, e la Classe B, che supera quota 6 mila unità vendute facendo segnare un ottimo +44% nelle consegne rispetto allo scorso anno.