Mercedes Classe S 2021: è più bella del modello precedente?

Nuova Mercedes Classe S

La Mercedes Classe S è senza dubbio l’auto top di gamma proposta dalla casa automobilistica tedesca sin dalla generazione W116 che debuttò ufficialmente nel 1972. A partire da quell’anno, il marchio di Daimler è riuscito a portarsi a casa tantissimi successi grazie alla sua berlina di lusso, tra cui molti esemplari venduti. Mercedes ha chiuso la settimana scorsa con la presentazione della Mercedes Classe S W223.

La nuova generazione è senza dubbio un aggiornamento rispetto al suo predecessore. La Stella di Stoccarda ha adottato l’ultimo linguaggio di design sull’auto, riducendo la quantità di linee e modificando profondamente l’aspetto anteriore e posteriore.

Nuova Mercedes Classe S: ecco un confronto con la precedente generazione

I fari adesso risultano meno ingombranti, la calandra più pronunciata, le luci posteriori sono disposte orizzontalmente per la prima volta dai tempi della W126 di seconda generazione e così via. Complessivamente, la Mercedes Classe S 2021 propone un design molto semplice che ricorda la W220 di quarta generazione, venduta dal 1999 al 2005.

Alcuni sostengono che la parte più controversa dell’ultima generazione del veicolo è il design del posteriore. Diciamo che il marchio di Daimler avrebbe potuto prendere spunto dalla Mercedes-AMG GT Coupé4 che sembra molto più elegante rispetto all’ultima CLS, con cui condivide il design posteriore con la nuova Classe S.

Per quanto riguarda le proporzioni, la W223 misura 5179 mm di lunghezza, 1921 mm di larghezza, 1503 mm di altezza e ha un passo lungo 3106 mm. Il modello precedente, invece, propone rispettivamente 5116 mm, 1899 mm, 1496 mm e 3035 mm.

Mercedes sostiene che gli interni della Mercedes Classe S 2021 sono ispirati agli yacht di lusso. La vettura vanta un pratico quadro strumenti digitale da 12.3 pollici e un display OLED touch da 12.8 pollici per il sistema di infotainment MBUX di ultima generazione. Oltre a questo abbiamo altri due schermi posteriori da 11.6 pollici e un tablet.

Sospensioni E-Active Body Control, 250 LED interni e tanto altro ancora

La berlina di lusso è dotata di ben 250 LED nell’abitacolo contro i 40 del vecchio modello i quali tra l’altro funzionano assieme alle varie funzioni di assistenza alla guida. Nuova è anche la tecnologia di guida autonoma di Livello 3 che permette alla Classe S 2021 di guidarsi da sola a una velocità di fino a 60 km/h, almeno inizialmente.

È possibile, poi, godersi le sospensioni E-Active Body Control (disponibili come optional) e il nuovo sistema sterzante dell’asse posteriore che ruota gli pneumatici posteriori fino a 10°.

L’arrivo nelle concessionarie della nuova Mercedes Classe S è previsto nel primo trimestre del 2021, quindi si ha ancora del tempo per decidere se acquistare la nuova generazione W223 oppure se optare per il modello precedente W222. E voi quale acquistereste?

Looks like you have blocked notifications!