in

Mercedes Classe X: insolita drag race con l’Abarth 595 Competizione

In un’insolita gara di accelerazione, la Mercedes Classe X sfida l’Abarth 595 Competizione. Ecco quale fra le due auto ha avuto la meglio.

Mercedes Classe X

La Mercedes-Benz Classe X è ora ufficialmente fuori produzione. Il camion di lusso basato su Nissan Navara per il mercato europeo non è mai stato un vero successo per la Casa automobilistica, sebbene si sia rivelato un esperimento interessante ed emozionante per i tedeschi. Il modello è stato scelto da diverse società di tuning che hanno trasformato la Classe X in un mostro a sei ruote o in un pickup ancora più orientato al lusso. C’erano anche vari progetti incentrati sul lato delle prestazioni.

Mercedes-Benz Classe X: una tavolozza bianca

Insomma, la base si prestava magnificamente alle elaborazioni delle factory. Che non si sono fatte troppi scrupoli nel dedicarci tempo e passione, consapevoli di aver abbastanza libertà di espressione. In primo luogo, perché il mezzo si prestava ottimamente a ciò. E poi, per ricollegarci all’incipit, nessuno avrebbe gridato al sacrilegio. Il responso commerciale nei confronti della serie originale ha lasciato, infatti, abbastanza a desiderare in termini di vendite. Di conseguenza, le società di tuning erano nella posizione ideale per intervenire senza ferire la sensibilità comune del popolo Mercedes-Benz.

La sfida con l’Abarth 595 Competizione: due modi di concepire la sportivitàagli antipodi

Mercedes Classe X

Un buon esempio, atto ad acclarare la validità delle affermazioni, giunge sotto forma di video fin qui di Daniel Abt su YouTube. In tale occasione, la Classe X proviene dalla versione X350d più prestante ed è stata modificata per un’iniezione di cavalli extra. Nell’unità di standard, il diesel da 3,0 litri monta un propulsore da 255 cavalli (190 kilowatt) e 550 Newton-metri di coppia erogata a ognuna delle quattro ruote. La Classe X creata, tuttavia, ha un po’ più di dinamicità, pari a 320 CV (239 kW) e 730 Nm.

Poi, però, bisognava dare prova delle performance accreditate. Gli utenti avrebbero preteso una concreta dimostrazione sul campo. Le immagini sarebbero servite dimostrato la validità o meno delle dichiarazioni, idonee a smentire pure i più scettici.

Nel filmato qui riportato, la Classe X ha un rivale piuttosto inaspettato. È un’Abarth 595 Competizione uscita dalla catena di montaggio, il che significa che a garantire la spinta propulsiva c’era un motore turbo da 1,4 litri in grado di sprigionare 180 cavalli (132 kW) e 250 Nm di coppia motrice massima. Potrà avere quasi la metà della potenza rispetto alla “speciale” Classe X, ma è anche sensibilmente più leggera. L’Abarth ferma l’ago della bilancia a 1.165 chilogrammi, mentre la Classe X si attesta a 2.500 chili. Perciò, sebbene di sfuggita sembri una sfida dall’esito già scritto, in realtà il testa a testa è abbastanza aperto.

Chi l’avrà spuntata? La prova del nove

Molti fattori, differenti tra loro, contribuiscono al verdetto finale del confronto. Potenza, peso, distribuzione della potenza, trazione e tanto altro decretano il vincitore in questa insolita gara di accelerazione. A prima vista la battaglia apparirà pure segnata, ma è davvero interessante e divertente.

Come si sarà dunque conclusa la drag race? Avrà avuto l’ultima parola la stella a tre punte oppure lo Scorpione? Non vogliamo “spoilerare”, rovinandovi l’effetto sorpresa. Guardate il video disponibile in basso e otterrete la risposta.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!