Mercedes continua ad essere il marchio di riferimento per il mercato nipponico delle auto d’importazione, un settore in cui tutti i brand premium e di lusso cercano di farsi largo creando un’elevata concorrenza. Gli ultimi dati, infatti, confermano come Mercedes abbia conservato la leadership del mercato, sia per quanto riguarda il primo trimestre del 2020 che per quanto riguarda l’anno fiscale 2019 (che in Giappone va da aprile a marzo dell’anno successivo).

Nonostante la leadership, per altro rafforzata rispetto al passato, Mercedes deve fare i conti con un calo netto delle vendite andando ad adeguarsi al trend che caratterizza tutto il mercato import nipponico. Vediamo, quindi, quali sono stati i numeri di Mercedes in questi mesi.

Partiamo dal primo trimestre del 2020. Il marchio tedesco ha iniziato l’anno con un trimestre da 15.401 unità vendute, un risultato che si traduce in un calo percentuale del -11.4% nel confronto con i dati dello scorso anno. Per Mercedes, si tratta di un risultato leggermente peggiore dell’intero mercato import nipponico (in calo del -9.6% nel trimestre). La casa tedesca ha chiuso il trimestre con un market share del 18.5% precedendo il marchio Volkswagen, fermo al 14.4%, e BMW, in forte crisis (-22%), che si ferma all’11%.

Anno fiscale 2019: vendite in calo del -3.6% per Mercedes, leadership confermata

Per quanto riguarda l’anno fiscale 2019 (aprile 2019 – marzo 2020), Mercedes registra un totale di 64.569 unità vendute con un market share del 19%. Rispetto ai dati dell’anno fiscale 2018, la casa tedesca fa segnare un calo del -3.6%, un risultato comunque migliore rispetto ai dati dell’intero mercato nipponico che chiude con un -6.6% l’anno fiscale. Anche in questo caso, Mercedes conserva la leadership del mercato precedendo Volkswagen, che si ferma a 52 mila unità vendute con un calo del 12.5%, e BMW, in calo del 13% con poco più di 50 mila unità vendute nel corso del periodo considerato.

Per i prossimi mesi, a causa dell’emergenza sanitaria (per ora sotto controllo in Giappone), le vendite dovrebbero continuare ad essere negative per tutto il settore import nipponico. Mercedes anche nel secondo trimestre dell’anno dovrebbe “difendere” la sua leadership del settore continuando a mettere insieme buoni dati di vendita. Appuntamento al prossimo mese di luglio per i dati relativi al secondo trimestre del 2020 sulle vendite di Mercedes in Giappone.