Mercedes e BMW sospendono la collaborazione sulla guida autonoma

A distanza di poco più di un anno dalla presentazione del progetto, Mercedes e BMW annunciano la sospensione della collaborazione per lo sviluppo di tecnologie di guida autonoma di livello 4. Lo scorso anno, le due case costruttrici tedesche annunciarono, a sorpresa, l’avvio di una collaborazione mirata a sviluppare le piattaforme tecnologiche per la guida autonoma del futuro.

I progetti di Mercedes e BMW erano molto ambiziosi con le aziende che puntavano a dar vita a nuove soluzioni, sviluppate in collaborazione per ottimizzare al massimo gli investimenti, e riuscire a dar vita a soluzioni di guida autonoma di nuova generazione in grado di diventare un riferimento per il settore delle quattro ruote dei prossimi anni.

La sospensione del progetto di cooperazione arriva nella giornata di oggi ed è frutto di una scelta condivisa da parte delle due aziende. Mercedes e BMW, infatti, hanno scelto di congelare lo sviluppo delle nuove soluzioni di guida autonoma per via della delicata situazione in cui versa il settore automotive che richiede la necessità di indirizzare le risorse verso altri scopi.

La conferma di quanto detto arriva in una nota stampa in cui si legge: “Alla luce delle spese connesse alla creazione di una nuova piattaforma tecnologica condivisa, e delle attuali condizioni economiche e commerciali. Il contesto non permette la corretta attuazione della cooperazione”. Per entrambe le aziende, al momento, ci sono problemi ben più importanti da gestire.

Mercedes e BMW potrebbero tornare a collaborare in futuro

La collaborazione tra Mercedes e BMW potrebbe essere ripresa in futuro, quando il settore automotive avrà risolto l’emergenza in corso a causa della pandemia e della conseguente crisi economica. Nel frattempo, entrambe le aziende continueranno a valutare i possibili sviluppi nel settore della guida autonoma. Mercedes, in particolare, potrebbe avviare, nel prossimo futuro, nuovi progetti di sviluppo con partner esterni al mercato delle quattro ruote.

Da notare che BMW e Mercedes continueranno a collaborare in altri progetti comuni, come il car sharing di Share Now e le mappe digitali di Here (settore in cui i due costruttori collaborano anche con Audi). Maggiori dettagli sul futuro dei progetti di sviluppo per la guida autonoma arriveranno nei prossimi mesi.

Sembra che le notifiche siano off!