Brendon Leigh ha difeso con successo il suo campionato di Formula 1 Esports con la Mercedes vincendo due delle ultime quattro gare rimaste. Leigh è entrato nella fase finale con un buon vantaggio e ha conquistato la vittoria non solo per se stesso, ma anche per le Silver Arrows nel campionato costruttori. La prima gara del round finale ha visto i piloti correre sul tracciato di Hockenheim, ed è stato Salih Saltunc della Sauber a vincere il Gran Premio di Germania in quella che è stata la sua prima vittoria in campionato, con Leigh che si è classificato secondo.

Il principale rivale di Leigh nella corsa al titolo è stato Frederik Rasmussen, ma il danese ha rinunciato alla disputa per la gara di Singapore perché era sua intenzione consentire ai compagni di squadra più adatti alla gara di competere per la Toro Rosso. L’inglese aveva bisogno solo di un piazzamento nei primi otto posti sul Circuito delle Americhe, ma ha finito ugualmente per trionfare. A fine gara il ragazzo ha voluto elogiare il team Mercedes per il loro prezioso aiuto. “Voglio dire grazie alla squadra”, ha detto Leigh. “Tanto duro lavoro dietro le quinte da parte del team mi ha permesso di trionfare. Voglio ringraziare anche il mio compagno di squadra Daniel Bereznay con cui dopo tante ore di pratica sono riuscito a rendere possibile questo mio sogno”.

Leigh ha confessato che negli ultimi giri si è rilassato: “Questi momenti, forse non torneranno mai più nella mia vita quindi ho passato quegli ultimi giri a godermela”. Mentre Leigh viaggiava verso la vittoria al COTA, ha confessato di avere versato qualche lacrima pensando alla prospettiva di mantenere il titolo. “Stavo piangendo nell’ultimo giro, quindi niente lacrime dopo la gara”, ha aggiunto. “Non posso davvero dire dove sia la mia testa perché non so dove sia la verità. Sono così sopraffatto dalle emozioni. “