in

Mercedes-EQ Formula E Team lascia New York senza punti

Mercedes-EQ Formula E Team New York

Stoffel Vandoorne ha concluso l’11º round della stagione dell’ABB FIA Formula E World Championship a New York City in 12ª posizione dopo un forte recupero mentre Nick de Vries ha tagliato il traguardo in P18.

Vandoorne ha iniziato l’E-Prix dalla 20ª posizione dopo una qualifica problematica, ma è riuscito a migliorare di otto posti fino ad arrivare 12º. De Vries ha iniziato la corsa dalla posizione 22, ma è riuscito a recuperare sin dalla partenza. Dopo 37 giri ha tagliato il traguardo al 18º posto.

Mercedes-EQ Formula E Team New York
Mercedes-EQ Formula E, il team adesso si trova in quinta posizione della classifica

Mercedes-EQ Formula E: Vandoorne ha concluso 12° mentre de Vries 18°

Adesso, Virgin Racing guida la classifica dei team con 146 punti dopo l’11ª gara della stagione, davanti a DS Techeetah con 144 punti, Jaguar Racing con 141 e Audi con 115. Il team Mercedes-EQ Formula E è sceso in quinta posizione con 113 punti. Le prossime due gare dell’ABB FIA Formula E World Championship 2020/21 si svolgeranno a Londra il 24 e 25 luglio.

Di seguito trovate le dichiarazioni rilasciate dal team principal Ian James e dai piloti Stoffel Vandoorne e Nick de Vries.

New York non è stato il fine settimana che speravamo. Non era il fine settimana di cui avevamo bisogno o che avremmo dovuto portare a casa. Salire sull’aereo di casa domani senza aver segnato un solo punto questo fine settimana è più che deludente. Ci siamo trovati in una posizione difficile questo fine settimana. Non è stata la prima volta che non abbiamo ottenuto un risultato così buono come speravamo, ma è stata la prima pista in questa stagione su cui sembravamo faticare a trovare il ritmo che sappiamo di avere normalmente. È frustrante, ma anche un’opportunità e una sfida per la squadra da cui riprendersi. E se c’è un gruppo di persone di cui ho piena fiducia per reagire da una posizione del genere, è questa squadra. Hanno quello spirito combattivo e, mentre parliamo, il team sta già esaminando i dati, senza lasciare nulla di intentato per assicurarsi di poterci rimettere in gioco. I nostri concorrenti hanno accumulato punti questo fine settimana e stiamo lentamente iniziando a trovare noi stessi. Siamo determinati e motivati ​​come squadra a continuare a lottare per tutti i punti che possiamo raccogliere per il resto della stagione. Abbiamo solo quattro gare a disposizione. Quattro occasioni in due location che ci stanno a cuore: Londra e Berlino. E sono fiducioso che ce la faremo, il campionato è ancora molto aperto

Siamo stati sfortunati in qualifica perché il Gruppo 2 è stato l’unico che ha dovuto fare i conti con un po’ di pioggia in partenza. Mi mancavano anche due gomme perché ieri ho avuto due forature. Di conseguenza, ho guidato con due gomme che avevo già utilizzato in gara il sabato. Tutto sommato, ci è mancato un po’ di grip e quando il campo è così competitivo e tutti sono ammassati così vicini, una vecchia gomma non è esattamente l’ideale. In gara sono passato da P20 a P12. Oggi di più non era possibile. Avrei potuto prendere un’altra posizione, ma certamente non di più. Abbiamo perso un po’ di ritmo e ho faticato con la gomma posteriore destra. È difficile dire quanto ciò abbia influito sulle prestazioni complessive, ma è stata una giornata difficile per noi e non è stato facile continuare ad andare avanti. Abbiamo molto lavoro davanti a noi, ma sono fiducioso. Questa squadra ha l’esperienza e sa come affrontare queste situazioni e ne usciremo più forti

È stato un fine settimana estremamente difficile. Penso che la conclusione di fondo sia che non siamo stati così competitivi questo fine settimana. Allo stesso tempo, potremmo aver avuto un po’ di sfortuna con il primo gruppo nelle qualifiche di sabato e la pioggia nella seconda qualifica di domenica che ha colpito il nostro gruppo. Ma dobbiamo anche affrontare la realtà e ammettere che non siamo stati abbastanza forti questo fine settimana. Ora dovremo analizzare i dati con molta attenzione per assicurarci di poter tornare più forti a Londra

Mercedes-EQ Formula E Team New York
Looks like you have blocked notifications!