in

Mercedes EQB: l’elettrica in formato famiglia

Si alza il sipario sulla Mercedes EQB, il veicolo per tutta la famiglia ad alimentazione elettrica: tutte le caratteristiche annunciate.

Mercedes Eqb

È la sorella totalmente a trazione elettrica della GLB e i dettagli lo rendono evidente fin dal primo sguardo. La nuova Mercedes EQB riprende gli stilemi tipici delle auto ‘stellari’, dalla mascherina in nero lucido con l’imponente Stella centrale alle grandi ruote a filo carrozzeria, dalla fascia luminosa a Led ai dettagli blu nei fari. Le dimensioni sono praticamente invariate, fatta eccezione per la lunghezza. Difatti, la nuova aggiunta alla gamma del Costruttore tedesco misura 4 metri e 68, vale a dire 5 cm in più, così da lasciar posto alle teste e alle ginocchia di chi – non più alto di 1.65 m, come puntualizza l’ufficio stampa – siederà in terza fila.

Mercedes EQB: l’abitacolo e i sistemi di sicurezza

Mercedes Eqb

Il classico layout della vettura è risaputo, quanto l’ampiezza dell’ambiente. Sulla plancia – impostata, come anche la dotazione di Adas e tecnologie, sulla falsariga di quelle delle “piccole” di Stoccarda – campeggiano i display del sistema multimediale Mbux, nonché le cinque bocchette circolari della climatizzazione, davvero precise e facili da regolare.

Dettagli cromati e finiture in nero laccato caratterizzano il versante estetico. L’illuminazione soffusa è in grado di cambiare tonalità, certi comandi del volante multifunzione risultano a sfioramento e, indipendentemente dal punto in cui viene appoggiata la mano, figurano plastiche morbide e particolarmente ben assemblate. Non mancano poi numerosi vani posizionati in maniera strategica, incluso il voluminoso bozzetto sotto il bracciolo, e prese Usb C per tablet e smartphone davanti e dietro.

Con ogni posto in posizione, il volume del bagagliaio può ospitare appena un trolley. Il discorso cambia notevolmente nella declinazione a cinque posti, dove se ne libera per un totale complessivo di 495 litri, espandibili sino a 1.710 litri abbattendo la seconda fila. In buona sostanza, l’imperativo dei progettisti è la flessibilità, il che emerge nitidamente. Rappresentano una conferma gli schienali della seconda fila, reclinabili nell’inclinazione, ma soprattutto la possibilità di far scorrere di 14 centimetri il divano, ricavando spazio per passeggeri o bagagli, aumentando pertanto di ulteriori 190 litri il bagagliaio.

Chi ha tanti figli sarà poi felice di constatare la possibilità di montare seggiolini, così da trasportare fino a un limite massimo di cinque bambini. Le forme squadrate consentono, inoltre, di percepire meglio gli ingombri. Le due grosse nervature sul cofano danno un’idea abbastanza realistica di dove arrivi il muso, mentre il lunotto, quasi verticale, lascia intuire dove termina la coda. L’assetto rialzato di guida dà, poi, modo di avere lo sguardo lungo la carreggiata, a incrementare la sicurezza.

Electric Intelligence di serie

Mercedes Eqb

Gestire la macchina nel quotidiano è semplice pure per via dell’Electric Intelligence di serie, che calcola il percorso più veloce per giungere a destinazione, includendo le possibili soste necessarie per procedere con la ricarica. Sulla base di simulazioni costanti dell’autonomia si valutano diversi aspetti, tra cui le condizioni meteo, la topografia e le soste necessarie per la ricarica.

Il sistema ha i numeri adatti per reagire in maniera dinamica ai cambiamenti del comportamento di guida o del traffico. Inoltre, la navigazione tramite Electric Intelligence fa sì che, prima di una sosta programmata per la ricarica, la batteria a elevato voltaggio sia portata alla temperatura appropriata per la ricaricastessa.

Mercedes Eqb: motori e listino prezzi

A listino, almeno per il momento, ci sono appena due versioni: 300 4Matic da 218 cavalli e 350 4Matic da 292 cavalli. Entrambe condividono il medesimo taglio batteria: 66,5 kWh, per 420 km di autonomia dichiarati. La più performante 350 4Matic è in grado di coprire lo 0-100 in poco meno di 6,5 secondi e raggiunge una velocità di punta di 165 km/h (limitata elettronicamente). Finora il listino prezzi non è stato diramato, tuttavia dovrebbe attestarsi intorno ai 55 mila euro.

Looks like you have blocked notifications!