Come annunciato nei giorni scorsi, Mercedes ha svelato in via ufficiale in queste ore il nuovo Mercedes GLB, inedito SUV compatto che va ad espandere la gamma “rialzata” della casa tedesca che ora può contare su di una soluzione intermedia tra il crossover GLA, vero e proprio entry level della linea SUV di Mercedes, ed il SUV medio GLC, uno dei modelli più venduti in assoluto, su scala internazionale, per la casa tedesca.

Il nuovo Mercedes GLB, sviluppato a partire dalla “solita” piattaforma MFA2, la stessa su cui Mercedes ha sviluppato tutti gli altri modelli compatti come la Classe A e la Classe B, presenta una lunghezza complessiva di 4,63 metri e sarà disponibile sia in versione a 5 posti che in una configurazione a 7 posti, con tre file di sedili.

Rispetto agli altri modelli compatti ed, in particolare, al GLA, i nuovo Mercedes GLB può contare su di un look decisamente da fuoristrada, molto simile a quello ancora più estremo che caratterizzava la concept car esposta al Salone di Shanghai lo scorso mese di aprile. Nonostante le dimensioni compatte, il nuovo GLB può contare su di un passo di ben 2,82 metri e su di una capacità di carico che va da 560 a 1.755 litri, a seconda della configurazione delle sedute.

All’interno dell’abitacolo, il nuovo Mercedes GLB riprende il design e le funzionalità già viste sugli altri modelli compatti del marchio tedesco con il doppio display a sviluppo orizzontale che integra sia l’infotainment MBUX che la strumentazione, interamente digitale e personalizzabile. Da notare anche la presenza di elementi tubolari in alluminio che caratterizzano sia la plancia che il tunnel centrale.

Mercedes GLB: al lancio ci saranno cinque versioni

Per quanto riguarda la gamma di motorizzazioni, il nuovo Mercedes GLB sarà disponibile, al lancio, con due versioni benzina ed una versione diesel. L’entry level della gamma è la GLB 200 dotata di trazione anteriore, del motore 1.3 benzina da 163 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT. In listino c’è spazio anche per la GLB 250 4Matic con il quattro cilindri 2.0 benzina da 224 CV e 350 Nm abbinato alla trazione integrale ed al cambio automatico 8G-DCT.

La gamma diesel, invece, comprende la GLB 200 d con trazione anteriore e motore 2.0 da 150 CV e 320 Nm. Questa versione è disponibile anche con trazione integrale (GLB 200 d 4Matic). Il consumo della variante a trazione anteriore si attesta, in media, a 4,9 litri per ogni 100 chilometri percorsi. A completare la gamma c’è  la GLB 220 d 4Matic che propone lo stesso 2.0 ma in versione potenziata (190 CV e 400 Nm).

Il debutto nelle concessionarie del nuovo Mercedes GLB è atteso per la fine del 2019. Il nuovo SUV compatto sarà presentato in Europa al Salone dell’auto di Francoforte. Per il momento, Mercedes non ha rilasciato alcuna informazione in merito ai prezzi di lancio del nuovo SUV compatto che dovrebbe posizionarsi, come listino, al di sopra del GLA.