Nuovo Mercedes GLC India

Il nuovo restyling del Mercedes GLC è stato presentato all’inizio di quest’anno in occasione del Salone di Ginevra 2019 e nelle scorse ore è stato presentato ufficialmente in India.

Il SUV ha ottenuto una serie di sottili modifiche a livello estetico, oltre ai motori a benzina e diesel conformi al BS6 e al nuovo sistema di infotainment MBUX che debutta nel mercato indiano per la prima volta sul GLC.

Nuovo Mercedes GLC India

Mercedes GLC 2020: la Stella di Stoccarda lancia in India l’ultimo restyling del SUV

In India, gli interessati possono scegliere fra due opzioni con prezzi compresi fra ₹ 52.75 e ₹ 57.75 Lakh (circa 66.408 euro – circa 72.703 euro): GLC 200 e GLC 220 d 4Matic. Questo si scontra con artisti del calibro di Audi Q5, BMW X3 e Volvo XC60. Il frontale del Mercedes GLC 2020 è aggiornato con una nuova griglia dotata di inserti in argento e fari a LED.

Anche il paraurti anteriore è stato leggermente ridisegnato con nuovi elementi cromati e nuove prese d’aria. Sul retro, invece, l’ultimo restyling del crossover offre un sistema di scarico implementato nel diffusore e dei fari ridisegnati. Inoltre, ora il SUV può essere scelto con cerchi in lega che vanno da 17″ fino a 19″.

Nuovo Mercedes GLC India

L’abitacolo del nuovo Mercedes GLC è stato aggiornato con un rivestimento nero e la possibilità di scegliere diverse finiture per la plancia centrale. Uno dei più grandi aggiornamenti apportati dalla Stella di Stoccarda, però, è l’introduzione del sistema di infotainment MBUX che include un quadro strumenti digitale abbinato a un secondo display touch da 10.25 pollici per l’intrattenimento.

Oltre a questo, troviamo un ampio touchpad sulla console centrale per accedere a tutti i controlli. In alternativa, è possibile optare per il controllo vocale tramite Hey Mercedes oppure i pulsanti soft-touch posti sul volante multifunzione.

Mercedes GLC 220 d 4Matic 2020
Mercedes GLC 220 d 4Matic

Il nuovo restyling del Mercedes GLC propone anche illuminazione ambientale con 64 colori, nuovo volante con pulsanti soft-touch, due nuove finiture in legno a poro aperto in noce, sistema audio premium, pad di ricarica wireless per smartphone e sistema Active Braking Assist.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, il nuovo SUV può essere scelto con motori a benzina e diesel a 4 cilindri di nuova generazione. Il propulsore benzina M264 da 2 litri eroga una potenza di 194 CV e 320 nm di coppia massima mentre il motore diesel OM651 da 2 litri produce 192 CV e 400 nm (quest’ultimo implementato anche su Classe C e Classe E). Entrambi i powertrain sono abbinati al cambio automatico 9G-Tronic di serie.