Mercedes chiude in modo positivo il mese di febbraio in Italia. Il marchio tedesco, infatti, ha registrando un totale di 5.889 unità immatricolate nel corso del secondo mese del 2019. Questo risultato rappresenta un leggero passo in avanti rispetto ai risultati raccolti nel febbraio dello scorso anno. In termini percentuali, Mercedes cresce del +4.8% chiudendo il mese con una quota di mercato complessiva del 3.3%.

Il marchio tedesco, grazie ai risultati ottenuti nel corso del febbraio appena terminato, porta a 10.768 unità il totale di esemplari distribuiti in Italia nel corso dei primi due mesi del 2019. Il dato si traduce in una crescita del 3.23% rispetto ai risultati raccolti nel corso del 2018. La quota di mercato di Mercedes, dopo due mesi, è pari al 3.14%.

Da notare che Mercedes conserva la leadership del mercato premium in Italia superando di poche unità le vendite di BMW (10.561 unità distribuite con una crescita del +1.87%). Lo scorso anno la leadership del mercato premium italiano era di Audi che, nei primi due mesi dell’anno, si è fermata a 9.771 unità vendute con un calo del 20% rispetto al 2018.

Per quanto riguarda i singoli modelli, la Mercedes Classe A si conferma il modello Mercedes più venduto in assoluto in Italia con 1.594 unità vendute nel corso del mese di febbraio e 3.363 unità vendute da inizio 2019. La Classe A, dopo due mesi di 2019, ha già venduto più di 1.000 unità rispetto alle dirette rivali Audi A3 e BMW Serie 1. Da segnalare anche le 1.529 unità vendute di Mercedes GLA nei primi due mesi del 2019 (con un calo del 9%).

Chiudiamo il report sui dati di vendita in Italia con il risultato di Daimler. Il gruppo tedesco ha venduto 14 mila unità nel corso dei primi due mesi dell’anno registrando una crescita del +1.4%. A pesare sui risultati complessivi del gruppo c’è il calo del brand Smart che si ferma a 3.248 unità registrando un calo del 4%.