Mercedes ha chiuso con un calo di vendite il primo semestre in Europa riuscendo, in ogni caso, a conservare la leadership del mercato premium. Nel frattempo, la Mercedes Classe A continua a registrare risultati di vendita da record in Europa. L’entry level della casa tedesca ha raggiunto quota 98.216 unità vendute nel corso del primo semestre del 2019 conquistando il titolo di modello più venduto della gamma Mercedes.

La Classe A ha registrato una crescita del 40.5% superando nettamente la diretta concorrenza ed, in particolare, l’Audi A3, ferma a 73 mila unità vendute con un calo del 12% rispetto ai risultati raccolti nel corso del primo semestre dello scorso anno.

Non è certo un mistero che la Classe A, sin dal lancio della nuova generazione avvenuto oramai più di un anno fa, sia diventata un punto di riferimento della gamma Mercedes, in particolare in Europa dove la hatchback sta raccogliendo risultati davvero ottimi.

Con le oltre 98 mila unità vendute, infatti, la Classe A risulta il 20° modello più venduto in assoluto, secondo i dati forniti da Carsalesbase, ed anche il modello premium più venduto in assoluto in Europa nel primo semestre del 2019.

In calo Classe C, Classe E e GLC. Crescono GLA e Classe B

Il risultato positivo della Classe A si accompagna a dati negativi registrati dagli altri tre modelli più venduti della gamma Mercedes. La Classe C, la Classe E e il SUV GLC, infatti, fanno registrare risultati di vendita ben al di sotto delle attese.

Il secondo modello più venduto di Mercedes è la Classe C che si ferma a 77 mila unità vendute registrando un calo del 3.2% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno. Netto calo per la Classe E che si ferma a 56 mila unità vendute con un -13% che conferma le difficoltà registrate dal modello negli ultimi mesi in Europa.

Mercedes Classe E 2018

Male anche il Mercedes GLC, che è il modello Mercedes più venduto negli USA. Nel corso del primo semestre del 2019, il SUV si è fermato a 52 mila unità vendute con un calo del 20% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno.

Da segnalare, invece, i buoni risultati del GLA. Il crossover, che debutterà con una nuova generazione tra poche settimane, arriva a quota 36 mila unità vendute in Europa con una crescita del 5.5% rispetto ai dati dello scorso anno. Bene anche la Classe B, anche lei a 36 mila unità vendute, che registra una crescita del +5.3%. 

Il salto generazionale, invece, ha rallentato la Mercedes CLA in questa prima parte del 2019. La compatta sportiva della casa tedesca si è fermata a 27 mila unità vendute con un calo del 12% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno.

Da segnalare il forte calo del Mercedes GLE, che si ferma a 8 mila unità vendute con una flessione pari al -38%, e della Mercedes Classe S, che con 6 mila unità vendute fa registrare un calo del 25%. Molto bene l’iconica Classe G che raggiunge 4.695 unità vendute registrando una crescita percentuale del +45.1%.