Mercedes MBUX Hyperscreen: ecco due nuovi video teaser

Mercedes MBUX Hyperscreen teaser

Mercedes ha pubblicato un paio di nuovi video teaser riguardanti il sistema MBUX Hyperscreen che debutterà per la prima volta sulla prossima EQS. La presentazione dello “schermo più grande mai montato su una Mercedes di serie” avverrà proprio oggi alle 14:00.

Purtroppo, la casa automobilistica tedesca ha deciso di mantenere i dettagli nascosti ma i teaser suggeriscono che l’MBUX Hyperscreen coprirà l’intera larghezza del cruscotto della berlina 100% elettrica e presenterà curve sottili e una parte superiore illuminata.

Mercedes MBUX Hyperscreen teaser
Mercedes MBUX Hyperscreen, ecco come sarà il nuovo display

MBUX Hyperscreen: Mercedes pubblica due brevi filmati su Twitter

I video indicano anche che lo schermo sarà suddiviso in tre/quattro aree di visualizzazione separate. Due di queste saranno visibili mentre il display dell’infotainment darà un facile accesso ai media, alle impostazioni dello smartphone connesso e a una mappa di grandi dimensioni. Il display propone anche dei controlli digitali del sistema di climatizzazione simili a quelli utilizzati sulla nuova Classe S.

Il passeggero anteriore avrà a disposizione un display personale di dimensioni più che adeguate. Al momento si conoscono poche informazioni su questo particolare schermo ma presumibilmente sarà incentrato sull’intrattenimento. Ciò significa che potrebbe essere usato per guardare video o forse anche per navigare su Internet.

Lo schermo sembra un’estensione della tecnologia Split View di Mercedes che consente al sistema di infotainment di mostrare cose diverse al guidatore e al passeggero anteriore. Ad esempio, il conducente può visualizzare informazioni sulla navigazione mentre il passeggero del sedile anteriore guardare un film.

In precedenza, Mercedes ha affermato che l’MBUX Hyperscreen sarà dotato di intelligenza artificiale e avrà un’alta capacità di apprendimento.

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI