Primo trimestre negativo per Mercedes negli USA. La casa tedesca, infatti, ha venduto 27 mila unità nel corso del mese di marzo (-4.9%) portando il totale delle unità vendute nel corso del primo trimestre del 2019 a poco più di 71 mila. Rispetto al primo trimestre dello scorso anno, Mercedes ha fatto registrare un calo del 9.3% perdendo più di 7 mila unità vendute.

Considerando anche le 7 mila unità vendute dalla divisione Vans (-8.7%) e le 231 unità di Smart (-28%), il totale di unità vendute da Mercedes-Benz USA, la filiale americana di Daimler, è pari a quasi 79 mila unità con un calo del 9.3% rispetto ai dati registrati nel corso del primo trimestre del 2018.

Per quanto riguarda le vendite dei singoli modelli, invece, il Mercedes GLC si conferma il più venduto in assoluto con 15.366 unità distribuite ma con un calo del 5.5% rispetto ai dati registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Crescono del +12% le vendite della Classe C che si porta a 15.002 unità vendute.

Da segnalare anche le oltre 10 mila unità vendute di Mercedes Classe E, in calo del 16% rispetto ai risultati dello scorso anno, e le oltre 6 mila unità di GLE, in calo del 44%. Il calo di questi due modelli, sommato al calo della GLC, è alla base dei risultati negativi ottenuti dalla casa tedesca negli USA durante il primo trimestre.

Ottimi dati, invece, per la GLS che raggiunge quota 6 mila unità vendute nel trimestre con una crescita del +9.5% rispetto ai dati dello scorso anno. Cala, invece, la Classe S che si ferma a 3 mila unità con una flessione del 31%. Tra i modelli compatti registriamo, invece, le quasi 5 mila unità vendute del GLA, in calo però del 27% rispetto al primo trimestre del 2019, e le circa 900 unità della Mercedes Classe A che oltreoceano non registra lo stesso successo ottenuto in Europa.

La CLA, invece, supera quota 5 mila unità registrando un leggero calo (-5%) per le vendite complessive. Da notare, infine, le oltre 2 mila unità vendute di Mercedes Classe G che vende più del doppio di quanto venduto nello stesso periodo dello scorso anno.

Mercedes presenta diverse novità in arrivo nel corso dei prossimi mesi per il mercato nordamericano. La casa tedesca, quindi, potrebbe avere le carte in regola per rilanciarsi dopo un primo trimestre decisamente negativo. Ulteriori dettagli sulle vendite di Mercedes arriveranno tra poche settimane, con i dati completi per l’Europa, e alla fine del mese con i dati relativi ai risultati finanziari del primo trimestre.