Mercedes non era disposta a “rischiare” la collaborazione di Ocon con Hamilton

Esteban Ocon

Il boss della Mercedes Toto Wolff ammette di aver scelto Valtteri Bottas al posto di Esteban Ocon per la stagione di Formula 1 del 2020 perché vedeva il rischio che il francese potesse disturbare Lewis Hamilton. Prima di entrare a far parte della Renault, Ocon è stato membro del programma per piloti junior di Mercedes, ma alla fine è partito dopo non essere riuscito a ottenere un posto per il 2019 e poi non essere stato scelto per il 2020.

Wolff, che è un chiaro fan di Ocon, afferma che sarebbe stato un rischio per la carriera del giovane pilota metterlo contro Lewis Hamilton. ” Il dubbio per me è stato quello di mettere Ocon contro Hamilton, che è stato con la Mercedes per sette anni ed è al culmine della sua carriera, non è un bene per lui, soprattutto dopo essere rimasto fuori un anno”, ha spiegato il direttore del team Mercedes.

“Potremmo trovare la storia eccitante e probabilmente avrebbe fatto bene, ma c’è solo un ragazzo che ha fatto bene contro una superstar e quello era lo stesso Lewis Hamilton [contro Fernando Alonso alla McLaren nel 2007]. Tutti gli altri piloti hanno avuto bisogno di tempo. “Quindi non voglio rischiare la sua carriera e non voglio rischiare che provi a fare qualcosa per vincere contro Lewis. Quello è stato per me il punto di svolta. ”

Wolff ammette anche che la direzione deve anche tener conto del fatto che anche i piloti avranno le proprie ambizioni personali. “Mentre gestisci i piloti devi tenere conto del fatto che perseguiranno i loro sogni e il loro obiettivo principale è quello di vincere il campionato piloti”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare: Esteban Ocon “per niente” deluso di lasciare Mercedes per la Renault

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!