Mercedes: primo trimestre del 2020 negativo in tutti i principali mercati europei

Il mercato auto europeo deve fare i conti con l’effetto della pandemia di Coronavirus che ha causato un crollo generalizzato per le vendite nel corso del mese di marzo. La crisi ha un effetto immediato sulle vendite di Mercedes. La casa tedesca ha, infatti, registrato un calo significativo delle vendite a marzo in tutti i principali mercati europei (da notare che la Spagna, Paese fortemente colpito dall’emergenza sanitaria, non ha diffuso ancora i dati di vendita di marzo).

Per Mercedes, quindi, il primo trimestre del 2020 si chiude con un forte calo in tutti i principali mercati europei. Anche il brand tedesco si prepara a fare i conti con un mese di aprile in cui il mercato delle quattro ruote sarà praticamente fermo in vista di una ripresa che, molto probabilmente, non inizierà prima di maggio inoltrato.

Italia

Sul mercato italiano, Mercedes ha venduto un totale di 1600 unità circa nel corso del mese di marzo appena terminato, chiudendo con un calo percentuale del -75%, un risultato in linea con l’andamento registrato dall’intero mercato italiano in uno dei mesi più difficili della storia del nostro Paese. Il trimestre si chiude con un totale di 10 mila unità vendute per Mercedes che registra un calo percentuale, rispetto al primo trimestre dello scorso anno, del -38%. 

Germania

La crisi legata alla diffusione del Coronavirus frena il programma di crescita di Mercedes in Germania. Sul mercato interno, infatti, Mercedes ha venduto un totale di 20 mila unità a marzo facendo registrare un calo delle consegne del -28% nel confronto con l’anno precedente.

Da notare, invece, che il primo trimestre del 2020 si chiude con quasi 60 mila unità vendute, un dato che si traduce in un calo del -10% rispetto al 2019. Il risultato del brand tedesco è nettamente migliore rispetto a quello fatto registrare dall’intero mercato auto che perde il -20% nel trimestre.

Regno Unito

L’impatto della pandemia di Coronavirus sulle vendite di Mercedes nel Regno Unito è stato fortissimo. La casa tedesca, infatti, ha fatto registrare un totale di 17 mila unità vendute a marzo sul mercato britannico con un calo percentuale del -49.36% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Da notare che il calo registrato dal mercato del Regno Unito a marzo è stato del -44%.

Mercedes chiude il primo trimestre del 2020 con un totale di quasi 34 mila unità vendute nel Regno Unito e con un calo di oltre 20 mila unità rispetto ai dati dello scorso trimestre. Per la casa tedesca, quindi, si registra un calo percentuale del -35% nel confronto con il primo trimestre dello scorso anno.

Francia

La crisi legata all’emergenza sanitaria si fa sentire in Francia. Sul mercato francese, infatti, Mercedes fa segnare un calo del -72% con circa 1700 unità vendute nel corso del mese di marzo. Per il brand tedesco, inoltre, il primo trimestre del 2020 si chiude con un totale di circa 9 mila unità vendute e con un calo del -42% nel confronto con lo stesso periodo dello scorso anno. Mercedes registra un dato peggiore dell’intero mercato transalpino, in calo del -32%.