Il mese di settembre si chiude in negativo per Mercedes sul mercato italiano. La casa tedesca, infatti, fa registrare un calo delle consegne del -10.24% nel confronto con i risultati ottenuti nel mese di settembre del 2017. In totale, il marchio ha immatricolato 5.178  unità. Grazie al forte calo dell’interno mercato delle quattro ruote italiano, in ogni caso, Mercedes registra una crescita della quota di mercato che passa dal 3,44% al 4,14%.

Per Mercedes è negativo anche il dato parziale annuo. In Italia, infatti, da inizio gennaio a fine settembre, il marchio tedesco ha immatricolato un totale di 46.271 unità registrando un calo di oltre 3 mila unità nel confronto con i dati dei primi 9 mesi del 2017. In termini percentuali, in questo caso, il calo delle vendite di Mercedes risulta pari al -7%. Stabile, invece, la quota di mercato che si attesta al 3,1% (lo scorso anno era 3.2%).

Con un buon quarto trimestre, Mercedes dovrebbe essere in grado di chiudere il 2018 al di sopra del target delle 60 mila unità vendute nel corso dell’anno.  Da segnalare che Mercedes resta dietro ad Audi, che chiude i primi 9 mesi dell’anno con 49 mila unità vendute ed un calo del -7%, ma davanti a BMW, che si ferma a 44 mila unità vendute con un calo percentuale del -3%.

Per quanto riguarda i singoli modelli, c’è da segnalare il risultato della Mercedes GLA che, nonostante il calo del marchio, resta stabile con oltre 6 mila unità vendute nel corso del 2018. In netto calo, invece, le vendite della Mercedes Classe  E che, anche a causa della crescente concorrenza dei SUV premium sempre più richiesti in Italia, si ferma a 3415 unità vendute con un calo percentuale, rispetto allo scorso anno, del -18%.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati ai dati di vendita di Mercedes in Italia, in Europa e nei principali mercati internazionali.