Dopo i primi 8 mesi di 2018, è tempo di fare tirare un primo bilancio parziale sulle vendite di Mercedes in Europa. Il marchio tedesco ha raggiunto un totale di 570 mila unità vendute nel corso del periodo compreso tra gennaio ed agosto. Questo dato si traduce in un calo percentuale rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del -4.5%.

Per Mercedes la quota di mercato sul mercato europeo nel 2018 è del 5.1%. Nello stesso periodo di tempo dello scorso anno, Mercedes aveva fatto registrare un totale di 597 mila unità vendute con una quota di mercato pari al 5.7%. Con quest’ultimo aggiornamento sulle vendite, Mercedes vede allontanarsi il target di 900 mila unità vendute in Europa in un anno, risultato solo sfiorato lo scorso anno quando le unità vendute furono 893 mila.

Ad appesantire in modo particolare il bilancio di Mercedes è il risultato del mese di luglio. La casa tedesca, infatti, ha chiuso il settimo mese del 2018 con una flessione percentuale del -18% ed un totale di unità vendute di 59 mila, ben 14 mila unità in meno rispetto a quelle vendute nel luglio del 2017. Risultati leggermente migliori ad agosto in cui registriamo un totale di 54 mila unità vendute con un calo percentuale, sicuramente più contenuto, pari al -5.9%.

Da notare che, dopo i primi 8 mesi del 2018, Mercedes deve registrare il sorpasso da parte di Audi, che chiude il periodo gennaio-agosto con un totale di 578 mila unità vendute ed una crescita del +3.4%. Ancora dietro BMW che si ferma a 536 mila unità vendute con una flessione percentuale del -0.9% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno.