Il 2018 sarà un anno da record per Mercedes. La casa tedesca, infatti, ha chiuso i primi sette mesi dell’anno in corso con un totale di 1.356.350 unità vendute in tutto il mondo. Il dato in questione si traduce in una crescita percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del +2.3%. Da notare che il dato da record è stato ottenuto con un mese di luglio che, per diverse ragioni, è stato decisamente negativo (-7.9% rispetto al luglio del 2017).

A trascinare le vendite della casa tedesca è la regione Asia-Pacifico, in particolare la Cina, che fa segnare un totale di 566 mila unità vendute da gennaio a luglio con una crescita percentuale del +11.4%. Solo a luglio, Mercedes ha venduto 52 mila unità in Cina con una crescita del +8.3%.

Nonostante i dati generali risultino molto positivi, Mercedes ha registrato un leggero calo di vendite in alcuni mercati chiave. Solo in Europa Mercedes ha venduto 542 mila unità, di cui 173 mila in Germania (-2.3%), registrando una flessione del -3.2%. Nell’area NAFTA, che comprende gli USA, Mercedes ha fatto segnare un totale di 216 mila unità vendute con una flessione del -3.6%. 

Per Mercedes si prospetta un futuro di costante crescita. La casa tedesca, infatti, si sta preparando una considerevole espansione della sua gamma, in particolare per quanto riguarda i segmenti di mercato più economici con l’arrivo dei nuovi modelli derivati dalla nuova generazione della Classe A.

Al termine del 2018, numeri alla mano, l’azienda dovrebbe far registrare un nuovo record storico di vendite avvicinando sempre di più la quota di 2 milioni di unità vendute in un anno solare. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite di Mercedes in tutti i principali mercati internazionali.