Toto Wolff conferma che la Scuderia Mercedes non sarà venduta a Ineos

Mercedes F1

La notizia della Scuderia Mercedes di Formula 1 che viene rilevata dallo sponsor Ineos riportata qualche giorno fa è stata smentita dal team principal Toto Wolff. Ciò arriva dopo che un report ha citato Eddie Jordan che credeva che Ineos avrebbe acquistato la scuderia per 700 milioni di euro e avrebbe cambiato il suo nome, oltre a Wolff che avrebbe lasciato la squadra.

Durante un’intervista con Motorsport.com, il responsabile della scuderia ha dichiarato: “Al cento per cento il futuro del team è assolutamente chiaro. È il team Mercedes-AMG Petronas F1. E nulla cambierà. Sai che le persone raccolgono frammenti e costruiscono la storia attorno“.

Toto Wolff
Toto Wolff, team principal di Mercedes-AMG Petronas F1

Scuderia Mercedes: Toto Wolff smentisce l’acquisizione da parte di Ineos

Toto Wolff ha proseguito dicendo che Ineos e Mercedes hanno un ottimo rapporto che si estende anche all’America’s Cup e alla squadra di ciclismo ma ha specificato che Daimler non ha alcuna intenzione di vendere la sua scuderia e allo stesso tempo Ineos non ha intenzione di acquistarla.

Il team principal di Mercedes-AMG Petronas F1 ha anche chiarito che non ha alcun motivo di allontanarsi dalla sua partecipazione, quindi un sacco di cose sono state inventate.

Dato che Wolff è un investitore nel progetto Aston Martin F1, molti credevano che avrebbe lasciato la Scuderia Mercedes per iniziare una nuova avventura. Tuttavia, egli ha specificato che è soltanto un investitore minore nel progetto.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI