in

Setra S 418 LE business: l’entry-level con tre versioni

L’autobus entry-level Setra S 418 LE business amplia la famiglia dei veicoli della compagnia, proprietà Daimler, con tre versioni.

Setra

Verniciato di bianco puro e lungo 14,6 m. Così il veicolo di prova a tre assi Setra S 418 LE business si presenta nel comunicato stampa diramato da Daimler ai giornalisti. L’autobus interurbano monta un motore OM 470 a sei cilindri in linea che eroga una potenza di punta di 265 kW (360 CV) a 1800 giri/min da una cilindrata di 10,7 l. Tuttavia, la sua coppia massima di 1700 Nm è già disponibile a 1100 giri/min. Il mezzo prevede un cambio automatico a sei marce ZF Ecolife AP. Il rapporto al ponte posteriore di i = 5,222 consente al propulsore Euro VI di funzionare a circa 1698 giri/min ad una velocità di 100 km/h in sesta marcia.

Setra: Autobus interurbano low entry disponibile in tre lunghezze

Setra

Oltre ai modelli a due assi S 415/416 LE, Setra ha ora ampliato la sua offerta di autobus interurbani low entry con l’S 418 LE. Lungo 14,6 m, progettato con un pianale ribassato che si estende oltre l’ingresso posteriore e un ingresso in piano senza gradini, il bus è spinto da un efficiente motore OM 470 a sei cilindri disponibile nelle categorie di potenza 265 kW (360 CV) e 290 kW (394 CV). Il cambio manuale a sei marce GO 210 è incluso nell’allestimento base. L’S 418 LE business colpisce per la sua elevata capacità di posti a sedere: a seconda della versione, c’è spazio per oltre 60 passeggeri. In tal modo, il Setra soddisfa i requisiti delle tratte interurbane parecchio trafficate.

La flessibilità è la chiave: quattro varianti di trasmissione disponibili

Le compagnie di autobus possono scegliere tra quattro varianti di trasmissione nell’assortimento Setra LE. Il cambio manuale a sei marce GO 190 o 210 è di serie. Su richiesta sono disponibili il cambio automatico con convertitore di coppia ZF Ecolife a sei marce, il cambio manuale GO 250-8 PowerShift completamente automatizzato a otto marce e il cambio automatico a quattro marce Voith Diwa.6. La trasmissione è ulteriormente adattabili a operazioni specifiche con vari rapporti.

Abitacolo climatizzato e ben attrezzato

Nel veicolo di prova, 51 passeggeri hanno occasione sedersi sui comodi sedili passeggeri “Setra Transit” rivestiti in tessuto “Dorint, nero azur”. Il climatizzatore a tetto EvoCool Comfort con una potenza frigorifera di 39 kW garantisce un clima piacevole all’interno anche con temperature estive.

Setra: la fusione con Mercedes-Benz

La storia dell’unione tra Setra e Mercedes-Benz inizia il 23 febbraio 1995: dalla fusione dei brand nasce la EvoBus GmbH. Presso la rampante realtà trovano impiego quasi 10 mila dipendenti. L’anno seguente viene inaugurato OMNIplus, realtà che oggi costituisce una parte integrante della EvoBus GmbH. Dunque, nel 1997, si scrive l’ennesimo capitolo denso di significato, con la presentazione della nuova generazione di autobus urbani Citaro Mercedes-Benz.

Nel frattempo, gli stabilimenti produttivi di Mannheim e Ulm/Neu-Ulm avviano una collaborazione. Scorrendo veloce il calendario, è d’obbligo fermarsi nel 2003, quanto tiene luogo la première mondiale della gamma Setra ComfortClass 400. EvoBus è il primo costruttore di bus ad equipaggiare di serie, nelle proposte targate, l’ESP (Electronic Stability Program).

Il 2004 segna il maggior successo di EvoBus, in termini di vendite e fatturato, e la costituzione della Mercedes-Benz Minibus GmbH. A tre anni dall’esordio internazionale della ComfortClass 400 e a cinque anni dal debutto della TopClass 400, Setra celebra un doppio traguardo: viene consegnato l’esemplare N° 5.000. Segue, nel 2009, la realizzazione del primo Citaro diesel ibrido, e viene illustrato il Citaro G BlueTec Hybrid Mercedes-Benz.

Nel 2010, a 15 anni dalla fondazione, la EvoBus GmbH è leader in termini di produzione, tecnologie ambientali, assistenza e sviluppo. A Sámano si consegna il diecimillesimo autotelaio. Dal 2012, con due anni d’anticipo rispetto all’entrata in vigore della normativa antinquinamento, il Citaro Mercedes-Benz monta una motorizzazione Euro VI e, pertanto, rappresenta un pioniere in fatto di ecocompatibilità. Col 2013 la responsabilità di distribuzione delle unità Mercedes-Benz e Setra è affidata alla sede centrale. Per l’usato, il nuovo marchio BusStore completa il portafoglio di EvoBus

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!