Daimler ha annunciato giovedì che svilupperà la sua prossima generazione di veicoli elettrici intelligenti a marchio Smart in Cina attraverso una joint venture con la rivale Geely, approfondendo un’alleanza tra le due case automobilistiche. Daimler ha detto che avrebbe costruito la prossima generazione di city car con marchio Smart in una fabbrica appositamente costruita in Cina e avrebbe condiviso la sua esperienza nella produzione, ingegneristica e progettazione con Geely.

Daimler e Geely non hanno rivelato i termini finanziari dell’accordo. I dettagli della joint venture saranno finalizzati entro la fine del 2019, hanno dichiarato le società in un comunicato stampa congiunto. Il mese scorso Dieter Zetsche, Chief Executive di Daimler, aveva dichiarato che la casa automobilistica tedesca avrebbe rafforzato la sua alleanza con l’azionista Geely dopo che il presidente di Geely Li Shufu aveva acquistato una quota del 9,69 percento a Daimler nel 2017.

L’anno scorso Daimler e Geely hanno creato una joint venture in Cina. La prossima generazione di Smart dunque sarà interamente elettrica e verrà prodotta in Cina. Geely attraverso il suo presidente ha detto che ha come obiettivo quello di rilanciare il marchio a livello globale ed espandere la sua gamma nel segmento B del mercato.

Ti potrebbe interessare: Daimler potrebbe vendere il 50% di Smart a Geely