Stoffel Vandoorne

Sam Bird ha vinto la prima gara della sesta stagione di Formula E in Arabia Saudita, con una fantastica corsa partendo dalla quinta posizione in griglia. La Mercedes EQ FE ha avuto un superbo inizio di vita nelle seria completamente elettrica in quanto le due auto della casa tedesca si sono qualificate seconda e terza con Stoffel Vandoorne e Nyck De Vries, con Vandoorne tornato a casa con un terzo posto al suo debutto.

Il britannico Alexander Sims era in pole position e ha guidato dall’inizio la gara, ma è stato spinto fuori dal belga Vandoorne, permettendo a Bird di ottenere la sua nona vittoria in Formula E, continuando la sua striscia di vittorie in Formula E.

La Mercedes EQ FE ha avuto un superbo inizio in Formula E con il terzo posto di Vandoorne

Andre Lotterer è tornato a casa secondo al debutto della Porsche, davanti a Vandoorne, con il suo compagno di squadra Mercedes De Vries che è tornato al sesto posto. Sims ha concluso all’ottavo posto prima della bandiera a scacchi. È stato un inizio di stagione da incubo per il due volte campione in carica Jean-Eric Vergne, che è stato costretto a ritirarsi dalla gara.

Ti potrebbe interessare: Mercedes ammette di essere “principiante” in Formula E