Mercedes Classe C 2021: alcuni prototipi avvistati in una stazione di servizio

Mercedes Classe C 2021 stazione servizio foto spia

La Mercedes Classe C otterrà presto una nuova generazione che prenderà in prestito alcune caratteristiche presenti sulla nuova Classe S. La generazione W206 è attesa al debutto entro la fine di quest’anno, anche se la diffusione del coronavirus potrebbe far slittare la presentazione ufficiale.

In ogni caso, la nuova berlina della Stella di Stoccarda ha l’obiettivo di rubare la scena alla nuova BMW Serie 3. Oltre ai due render realizzati dal sito russo Kolesa, in questo articolo vi parleremo di alcuni prototipi catturati in foto spia mentre facevano rifornimento presso una stazione di servizio nell’Europa settentrionale.

Mercedes Classe C 2021 stazione servizio foto spia
Mercedes Classe C 2021 profilo laterale

Mercedes Classe C 2021: proseguono i test su strada nonostante il coronavirus

Tutti i veicoli di prova visibili nelle immagini dispongono di una carrozzeria fortemente mimetizzata per nascondere il nuovo design. Tuttavia, possiamo vedere i nuovi fari anteriori e i nuovi fanali posteriori orizzontali che si estendono sul cofano del vano bagagli.

Anche se la nuova Mercedes Classe C non sembra essere più grande della generazione attuale, molto probabilmente gli ingegneri della casa automobilistica tedesca potrebbero aver incrementato la lunghezza. Questa modifica potrebbe essere fatta per evitare alla Classe C 2021 di rubare acquirenti alle berline entry-level CLA di seconda generazione e Classe A Sedan.

Mercedes Classe C 2021 stazione servizio foto spia
Mercedes Classe C 2021 posteriore

Grazie alla nuova architettura Modular Rear Architecture (MRA), la Classe C W206 dovrebbe essere proposta in più varianti fra cui la All-Terrain dedicata all’off-road per scontrarsi direttamente con l’Audi A4 Allroad.

A livello di motorizzazioni, ci aspettiamo sia propulsori a benzina che diesel, oltre a una C 63 con il motore turbo a quattro cilindri da 2 litri della A 45 in grado di sviluppare oltre 500 CV di potenza grazie a una sistema ibrido in abbinato. Sarebbero in fase di sviluppo anche delle varianti ibride plug-in e mild-hybrid e un modello totalmente elettrico che andrebbe a posizionarsi al di sotto di EQE ed EQS.

Mercedes Classe C 2021 stazione servizio foto spia

Gli interni della Mercedes Classe C 2021 restano ancora un mistero ma molto probabilmente troveremo un cruscotto completamente ridisegnato con un display principale di grandi dimensioni e naturalmente il nuovo sistema di infotainment MBUX il quale permetterà di gestire diverse funzionalità della vettura altrimenti accessibili tramite i pulsanti fisici.

Infine, è atteso un sistema avanzato di guida autonoma. Dato che il 2020 è l’anno della Classe S di nuova generazione, ci aspettiamo un debutto della nuova Classe C entro la fine del 2021.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI