in

Mercedes: come scegliere i migliori pneumatici invernali

Guida alla scelta dei migliori pneumatici invernali da montare sulla propria auto Mercedes: l’obbligo scatta il 15 novembre.

Mercedes MO

Il 21 dicembre 2021 non è mica poi troppo lontano. Anzi, fra poco più di un mese daremo ufficialmente il bentornato alla stagione invernale e il fatto che si stia avvicinando ce ne siamo già abbondantemente accorti. Difatti, il periodo più freddo dell’anno ha cominciato a far sentire i suoi effetti nelle ultime settimane, viste le temperature sensibilmente precipitate. Come qualunque guidatore avveduto sa, dal prossimo 15 novembre le auto devono montare gli pneumatici invernali o le 4 Season, ossia adatte a ogni stagione, o comunque sistemi equivalenti. Il legislatore italiana parla assolutamente chiaro in tal senso e persegue chi viola la regolamentazione, attraverso una disciplina ferra e rigorosa.

Se colti in flagrante dalle Forze dell’Ordine, scatta una multa piuttosto salata: si va da 41 a 168 euro se il conducente si trova su una strada del centro abitato e da 84 a 355 euro se, invece, l’accertamento viene eseguito su autostrade e strade extraurbane. E, giusto per disincentivare ancor più i trasgressori, può essere disposto il fermo amministrativo del mezzo fino alla messa in regola. Queste rappresentano indicazioni generali, valide indipendentemente dal veicolo guidato. Ma il tema non si esaurisce mica qui. Dal punto di vista delle Mercedes esistono, infatti, alcune accortezze, dalla conclamata efficacia, da porre in atto. Dei consigli da sfruttare per scongiurare eventuali pericolo per la propria incolumità e quella degli altri utenti della strada.

Quando è bene cominciare a montare gli pneumatici invernali sulle Mercedes

Mercedes MO

“Meglio presto che tardi” è il mantra quando si tratta di passare set invernale di “calzature” Mercedes. Perché nel momento in cui le temperature scendono sotto i 7 gradi, è ora di montare il kit apposito. Al di là delle disposizioni tassative sancite dall’ente regolatore, è bene porre in atto il buon senso. Se le condizioni del manto stradale cominciano a creare dei problemi sotto il profilo del grip, conviene passare immediatamente dal meccanico e prendere un appuntamento, in modo da eseguire la sostituzione il prima possibile. Non lo diciamo noi, bensì i dati raccolti dalle agenzie specializzate nel settore. Ad esempio, l’ADAC (Allgemeiner Deutscher Automobil-Club e.V., il più grande club automobilistico del Vecchio Continente) ha dimostrato che le caratteristiche degli pneumatici estivi, in condizioni di guida sotto i 7 gradi Celsius, si deteriorano già in maniera significativa.

Il kit invernale Mercedes, d’altra parte, comincia a dare gli effetti sperati solo al di sotto di tale soglia di temperatura. L’eccessivo sfruttamento comporta delle conseguenze assai poco piacevoli, perciò vale la pena muoversi con tempismo e dotarsi di pneumatici invernali adatti alla rispettiva macchina targata Mercedes. Non è una mossa avveduta attendere fino all’ultimo per rimettersi in regola, anche perché, con ogni probabilità, toccherà scontare delle code. Una brutta, ma diffusa abitudine è di attardarsi, andando a scatenare la sempre fastidiosa calca.

Quindi è opportuno prendersi cura per tempo delle ruote invernali Mercedes. Al giorno d’oggi è relativamente semplice provvedervi online. Una serie di portali concede l’opportunità di acquistare comodamente da casa le ruote Mercedes desiderate. Un ulteriore consiglio che ci sentiamo, in maniera spassionata, di dare è di scegliere un marchio affidabile. Spinti da prezzi incredibilmente bassi, talvolta si finisce per comprare un prodotto low-cost, nella speranza di aver appena messo a segno l’affare del secolo su internet. In realtà, nella prevalenza delle circostanze, a fronte di un esborso economico estremamente contenuto, corrisponderà una qualità altrettanto modesta, per non dire scadente.

MO: la sigla che fa la differenza

Per i veicoli della Casa di Stoccarda la proposta numero uno in circolazione è costituita dagli pneumatici Mercedes Original (MO), all’altezza di qualunque aspettativa e in grado di garantire un’esperienza al volante in linea con gli elevatissimi standard del costruttore tedesco. La gamma è stata lanciata sul mercato appositamente allo scopo di consentire il massimo delle performance. Sviluppati, testati e messi a punto per ciascun modello del portafoglio prodotti, assicurano l’ideale interazione tra auto, gomme e carreggiata in quanto sono conformi agli standard interni. Costituiscono la via più indicata per la MB perché disponibili in quattro differenti varianti speciali, ognuna delle quali ha alle spalle fino a 1.000 ore di progettazione e sperimentazione:

  • MO: sono pensati per soddisfare le esigenze su strada e per garantire tutta la sicurezza e il comfort tipica del brand;
  • MOE: fanno leva su standard di sicurezza superiori. Anche in caso di foratura si può proseguire la marcia per ulteriori 80 km a una velocità di punta di 80 km/h;
  • MO1: sono stati appositamente sviluppati per la AMG, la divisione sportiva di Affalterbach nota per le produzioni dal forte carattere sportivo. Dispensano un’ottima trazione e precisione direzionale;
  • MOS: sono destinati per ridurre la rumorosità da rotolamento e di marcia, affinché nulla possa disturbare l’esperienza a bordo.


Cosa rende gli pneumatici invernali MO così speciali?

Ciascun pneumatico è realizzato dai più rinomati produttori del settore secondo gli altissimi parametri qualitativi di Mercedes-Benz. È fondamentale che soddisfino oltre 40 voci cruciali per ottenere l’attestato di qualità MO. Per rispettare le specifiche MB, le aziende incaricate di occuparsene sono tenute a modificare vari elementi della gomma:

  • Cintura a zero gradi: si concretizza nella stabilità pure a velocità sostenute;
  • Carcassa: è la struttura portante. Permette il comfort di marcia e impedisce l’appiattimento;
  • Battistrada: è la parte a contatto con la carreggiata;
  • Tallone: mantiene lo pneumatico saldamente in posizione sul cerchio e migliora la precisione in sterzata;
  • Fianco: protegge la carcasse dai danni esterni e dagli agenti atmosferici.

La Mercedes non fa le cose a metà con le gomme invernali. Affinché un pneumatico possa ricevere l’etichetta Mercedes Original “MO”, devono prima essere soddisfatti gli elevati standard di qualità. Gli standard Mercedes vanno ben oltre quelli prescritti dalla legge. Tutte le proprietà sono state perfezionate nell’ampio processo di test. Ciò include aderenza su ghiaccio e neve, spazio di frenata, durata e molto altro. Solo il miglior set invernale ottiene il “titolo” MO dalla compagnia tedesca. Gli pneumatici invernali originali Mercedes offrono prestazioni complete, massima sicurezza e la migliore aderenza possibile su ogni strada ghiacciata o innevata.

Perfezione ottica grazie ai cerchi originali Mercedes

È quindi importante assicurarsi che gli pneumatici invernali dispongano pure del simbolo MO. Il simbolo del fiocco di neve e la dicitura M+S servono a riconoscere che sono anche invernali. Identificano, insomma, il rispetto dei requisiti legali. Oltre alla certezza che apportano le MO, i cerchi in lega originali conferiscono al mezzo il tocco di qualità definitivo. In tanti credono che i cerchi in alluminio non siano fatti per l’inverno e che bisogna ripiegare sugli antiestetici cerchi in acciaio, ma non è vero.

Al giorno d’oggi, i cerchi in alluminio sono sviluppati al punto da poter resistere anche alle condizioni più dure in inverno. Nello specifico, i cerchi originali Mercedes sono particolarmente robusti e all’altezza del compito. Pertanto, nessuno è chiamato a sacrificare la piacevolezza del look della propria Mercedes nella fredda stagione. Al contrario, le ruote – almeno fino a 23 pollici – danno al veicolo quel qualcosa in più. Catalizzeranno gli sguardi indiscreti dei passanti, garantito.

Looks like you have blocked notifications!