Nuovo Mercedes GLB estate 2019

Una delle principali novità del 2019 per casa Mercedes sarà la nuova Mercedes GLB, inedita SUV compatta che andrà ad affiancare la Classe A, la Classe B e la recentissima CLA all’interno della nuova gamma di veicoli compatti “tradizionali” del marchio tedesco che, in futuro, comprenderà anche le nuove GLA e CLA Shooting Brake.

Accanto alla nuova Mercedes GLB, la casa tedesca realizzerà anche la Mercedes EQB che diventerà parte integrante della nuova gamma elettrica che già comprende la Mercedes EQC, il SUV medio presentato lo scorso settembre da Mercedes e pronto a debuttare in Europa nel corso dei prossimi mesi con un prezzo superiore ai 60 mila Euro. 

Mercedes EQC debutto Stati Uniti CES 2019

Dal punto di vista tecnico e meccanico, la Mercedes GLB e la Mercedes EQB non presenteranno elementi in comune. La GLB si basa sulla nuova piattaforma per veicoli compatti MFA mentre la EQB, così come gli altri veicoli elettrici di Mercedes, è stata sviluppata partendo da un’inedita architettura modulare, punto di partenza dello sviluppo anche dei futuri modelli a zero emissioni.

I due SUV compatti andranno ad inserirsi nello stesso segmento di mercato permettendo a Mercedes di poter contare, nel giro di pochi anni, su una gamma completa all’interno di una delle porzioni di mercato in maggiore crescita nel corso di questi ultimi anni.

SUV compatti Mercedes: l’offerta sarà completa entro il 2021

Attualmente, Mercedes è assente dal mercato dei SUV compatti. La casa tedesca può contare sul crossover GLA e sul SUV medio GLC (che sarà affiancato a breve dalla EQC) ma non ci sono modelli in grado di coprire uno dei segmenti di mercato più importanti del momento.

L’offerta Mercedes si completerà a breve. La casa tedesca, infatti, lancerà la GLB entro la fine del 2019. Il SUV potrebbe debuttare sul mercato al Salone di Francoforte 2019 per poi arrivare sul mercato entro fine anno, ad un anno di distanza dal debutto della Classe B. La nuova EQB, invece, dovrebbe essere pronta per la commercializzazione nel corso del 2021 ma potrebbe essere presentata già nel 2020. Ulteriori dettagli emergeranno, senza dubbio, entro pochi mesi.