Mercedes GLC è il modello più venduto negli USA nel primo trimestre, male Classe C e Classe E

Nuovo Mercedes GLC 400 d Italia

Come abbiamo visto nei giorni scorsi, Mercedes ha chiuso il primo trimestre negli USA con un leggero calo di vendite dovuto al calo generalizzato del mercato americano registrato in parallelo alla diffusione del Coronavirus oltreoceano. Per la casa tedesca, i primi tre mesi dell’anno si sono chiusi con un calo del -4.3% delle vendite.

Il Mercedes GLC si è confermato, ancora una volta, essere il modello più venduto di Mercedes negli USA. Per il SUV medio, infatti, il totale di unità vendute nel corso dei primi tre mesi è stato di 13,098 con un calo percentuale del –14.85%, in buona parte dovuto al calo registrato nel corso del mese di marzo.

Il secondo modello più venduto della casa tedesca negli USA è stato, invece, il fratello maggiore Mercedes GLE che ha chiuso il primo trimestre con un totale di 11,802 unità vendute ed una crescita delle vendite del +80% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno, un dato che conferma l’enorme successo della nuova generazione del SUV.

Mercedes-AMG GLE 63 Coupé 2021

Dati molto negativi, invece, per la Classe E, che si ferma a 7.060 unità vendute registrando un calo del -32%, e soprattutto per la Classe C, oramai ex best seller della casa tedesca, che ottiene 6.856 unità vendute con un calo del -54% rispetto al primo trimestre dello scorso anno quando la Classe C superò quota 15 mila unità vendute.

Continua la crescita del Mercedes GLS. L’ammiraglia SUV della casa tedesca, infatti, chiude il primo trimestre dell’anno negli USA con un totale di 6.381 unità vendute e con una crescita del +6% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno. Da notare, invece, il calo del –25% per la Classe S che si ferma a 2.366 unità vendute. 

Per la gamma compatta segnaliamo le quasi 5 mila unità vendute sia dal GLA (+5.3%) che dal nuovo GLB, una novità assoluta della gamma Mercedes che ha fatto il suo debutto sul finire dello scorso anno. Superano quota 3 mila unità sia la Classe A che la CLA (in calo del -37%). 

Dati negativi per la Classe G, che si ferma a 1.630 unità vendute con un calo del -29%. Quasi 1.000 unità vendute (+50%) per la AMG GT.