Mercedes GLC è il SUV più venduto del suo segmento negli USA

Nuovo Mercedes GLC Regno Unito
Mercedes GLC

Nonostante un calo di vendite (legato al rallentamento del mercato a dovuto all’emergenza Coronavirus a marzo), il Mercedes GLC si conferma ancora una volta come il modello più venduto del suo segmento negli USA chiudendo il primo trimestre del 2020 con un totale di 13.098 unità vendute.

Per il SUV medio della casa tedesca si tratta di un dato nettamente inferiore rispetto a quello registrato lo scorso anno. Come vedremo di seguito, in ogni caso, tutti i principali SUV di questo segmento sono in calo e, in alcuni casi, la riduzione delle vendite è, in percentuale, nettamente maggiore rispetto a quella fatta registrare dal Mercedes GLC.

Il SUV tedesco chiude il primo trimestre con un calo del -14.8% ma riesce ad incrementare le distanze rispetto ai principali concorrenti che fanno segnare numeri decisamente peggiori. Alle spalle del Mercedes GLC troviamo, infatti, il Lexus NX che chiude il trimestre con 11.309 unità vendute ed un calo del -18% rispetto lo scorso anno. Terza posizione per il BMW X3 che si ferma ad un totale di 10.614 esemplari venduti con un calo delle consegne del -26.6%.

Nel segmento del Mercedes GLC registriamo dati negativi anche per l’Audi Q5. Il SUV dei quattro anelli fa segnare un calo del -34.6% con un totale di 9.960 unità vendute nel corso del trimestre. Male anche il Volvo XC60 che si ferma a 5.569 unità vendute con un calo del -16.1%. In controtendenza, invece, l’Infiniti QX50 che fa segnare  4,169 unità vendute ed un buon +16.4%.

In calo anche il Range Rover Velar, che chiude il trimestre con 3.617 unità vendute ed un calo percentuale del -26%, il Porsche Macan, che vende 3.777 unità con un calo del -11%,  e l’Alfa Romeo Stelvio, che si ferma a 1,912 unità vendute  con un calo del -13.5%. Cresce, invece, il BMW X4 che raggiunge quota 1.788 unità vendute con una crescita del +24% rispetto allo scorso anno.

I risultati ottenuti dal Mercedes GLC, considerando il momento molto difficile dell’intero segmento, sono sicuramente una buona notizia per la casa tedesca che è riuscita a limitare le perdite in vista del secondo trimestre dell’anno che, a causa dell’emergenza Coronavirus, sarà fortemente negativo sia negli USA che in molti altri mercati internazionali. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite di Mercedes.

 

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI