in

Daimler e Renault: divorzio in vista?

Daimler e Renault potrebbero dirsi addio, con la società tedesca che starebbe per cedere la partecipazione nel gruppo francese.

Sede Daimler

Non c’è dubbio, il rapporto decennale tra Daimler e Renault ha vissuto periodi migliori. Lo scorso marzo si è verificato un evento in grado di accendere le discussioni e spingere a interrogarsi sulla continuazione della partnership. Renault ha venduto tutte le sue azioni Daimler, quasi da un giorno all’altro.

La Casa automobilistica francese deteneva in precedenza l’1,5% delle azioni Daimler. La cessione ha portato in dote 1,1 miliardi di euro nelle casse della Losanga. I transalpini intendono separarsi non solo dai titoli Daimler, ma anche da Daimler stessa? Di certo, apparsa in difficoltà dal punto di vista finanziario, aveva urgente bisogno di denaro fresco. E l’operazione messa a segno le ha fornito una boccata di ossigeno. Quindi, il provvedimento, pur giunto a sorpresa, ha un suo perché. A ogni modo – ha annunciato il gruppo d’oltralpe – l’asse Renault-Daimler non ne è stato influenzato.

Daimler e Renault: il naufragare del rapporto

Sede Mercedes USA

Parole di circostanza o la nuda e semplice verità? A mesi di distanza campeggiano varie correnti di pensiero. Dopo che Renault si è liberata della partecipazione in Daimler nel marzo 2021 e Nissan, partner dell’alleanza Renault, ha fatto altrettanto nel maggio di quest’anno, anche l’inventore dell’automobile traccia le somme sui rapporti intercorrenti.

La società con sede a Stoccarda detiene dal 2010 circa il 3% del capitale sociale della Casa automobilistica francese. Nell’ultimo fine settimana, ad esempio su Manager-Magazin, è uscita la voce secondo cui Daimler AG si starebbe preparando a sbarazzarsi dell’intero pacchetto Renault. 

La fine della mutua partecipazione indica pure l’interruzione della alleanza tra Mercedes-Benz e Renault-Nissan? Il fatto è che nel settore delle utilitarie la collaborazione è già terminata. La nuova smart arriva dalla Cina ed è prodotta da Geely. Geely costruirà peraltro piccoli motori a benzina per i veicoli Mercedes un domani. In qualità di fornitore di propulsori su larga scala, molto probabilmente Renault sarà presto tagliata fuori.

L’unico progetto che attualmente collega Renault e Daimler e ha ancora del potenziale futuro è la Mercedes Citan, che è essenzialmente identica alla Renault Kangoo. Difatti, la seconda generazione del Citan è stata da poco presentata.

Looks like you have blocked notifications!